Altro furto alle Poste di Viale Belforte Rubate raccomandate e assicurate
Secondo furto in pochi giorni alle Poste di Viale Belforte (Foto by Varese Press)

Altro furto alle Poste di Viale Belforte
Rubate raccomandate e assicurate

Colpo identico a quello del 22 maggio scorso: probabile che l’obiettivo siano bancomat e carte di credito

VARESE – Nuovo furto alle poste di viale Belforte: sparite ancora centinaia di raccomandate. Il colpo messo a segno nella notte tra ieri e oggi è identico a quello consumato nello stesso ufficio il 22 maggio scorso. Identico anche l’obbiettivo: raccomandate e assicurate. I ladri non hanno toccato altro. Quasi certo che puntino alle carte di credito e ai bancomat che viaggiano con questa tipologia di missive. Pochi giorni dopo il primo colpo alcuni destinatari di carte hanno fatto denuncia: qualcuno le aveva utilizzate per spese e prelievi. In un caso da un conto erano sparito 4mila 500 euro. Pochi dubbi sul fatto che a commettere i colpi siano stati gli stessi autori entrati dagli uffici da un accesso nascosto al passaggio sulla strada. L’allarme è altissimo proprio per il rischio di clonazione di carte e bancomat. Gli inquirenti stanno indagando per risalire agli autori del colpo. Le telecamere di videosorveglianza non si sono rivelate fondamentali in occasione del primo colpo. Poste Italiane sta censendo la corrispondenza sparita avvisando i mittenti delle missive rubate dell’accaduto. Poste Italiane a normativa non può avvisare i destinatari: per la legge raccomandate e assicurate sono di proprietà del mittente sino all’avvenuto ritiro.

Il servizio completo su La Provincia di Varese in edicola domani, sabato 6 giugno


© RIPRODUZIONE RISERVATA