Esplosioni a Olgiate Olona: l’esercitazione fa paura
L’ex Tessitura Azimonti di via Roma è stata teatro di un’esercitazione militare (Foto by varese press)

Esplosioni a Olgiate Olona: l’esercitazione fa paura

Boati nell’area dismessa dell’ex Tessitura: cittadini spaventati. Il mistero si svela: una simulazione top secret dell’Aeronautica

OLGIATE OLONA - Botti ed esplosioni dall’interno dell’area dismessa ex Azimonti, ma si trattava solo di un’esercitazione militare. Eppure in tanti si erano preoccupati per le forti esplosioni che sono state avvertite in tutta la zona che gravita attorno all’area di via Roma.
In tanti hanno ipotizzato gli scenari più fantasiosi, ma a volte la realtà oltrepassa anche l’immaginazione. Chi poteva immaginare che un’area dismessa potesse trasformarsi in uno scenario di “guerra simulata”, nel quale potersi addestrare? Evidentemente le caratteristiche dell’area rispondevano perfettamente alle prove che i militari dovevano affrontare.
Sulla vicenda è intervenuto anche il Comune, attraverso la voce della polizia locale e del sindaco Giovanni Montano. «L’area industriale dismessa dell’ex Tessitura Azimonti di via Roma numero 51 – ha spiegato il comandante della polizia locale, Alfonso Castellone - nel pomeriggio di giovedì, è stata teatro di una attività addestrativa degli Incursori del diciassettesimo Stormo dell’Aeronautica militare. Tale attività è stata caratterizzata nel primo pomeriggio da prove di consistenza su materiali di risulta contenuti all’interno dell’area, effettuate da parte di specialisti, mentre nella serata e nella notte l’addestramento è consistito nella familiarizzazione del personale militare in situazioni di stress, nel movimento in spazi ristretti all’interno di aree edificate, anche attraverso l’uso di artifizi pirotecnici comunemente in commercio»

L’approfondimento su La Provincia di Varese in edicola sabato 10 ottobre 2015.


© RIPRODUZIONE RISERVATA