Il nuovo sindaco di Casorate è Cassani: «Cambieremo questo paese»

Il nuovo sindaco di Casorate è Cassani: «Cambieremo questo paese»

Ecco la nuova giunta comunale come sarà composta: «Ho salutato tutti i dipendenti comunali»

CASORATE SEMPIONE – Dimitri Cassani, il neo sindaco di Casorate Sempione era già in Comune questa mattina alle 9, dopo una notte insonne tra l’attesa dei risultati e i festeggiamenti per la vittoria. «Siamo sul posto, subito. Stiamo facendo il giro degli uffici per salutare il personale», dichiara. Con lui il vicesindaco Carlo Demolli e Giuseppe Perazzolo che ricoprirà la carica di assessore ai Lavori pubblici.

In giunta, inoltre, ci saranno: Fausta Battaglia, (180 preferenze) la seconda più votata in assoluto tra tutti i 36 i candidati delle tre liste in campo, e Andea Tomasini, in quota Lega Nord, assessore esterno che si occuperà di Urbanistica e Territorio. «Un ingegnere che non lavora a Casorate, senza conflitti di interesse», annota il sindaco Cassani. Che annuncia: «Cambieremo il paese».

Cassani ha stravinto. La sua Rinascita Civica ha quasi doppiato Lista Civica Democratica del vicesindaco uscente Tiziano Marson: 1.287 voti per i primi, 758 ai secondi. Terza Alternativa Civica per Casorate con 301 voti che candidava Gian Luigi Poli a sindaco del paese.

Il consiglio comunale sarà composto da 8 consiglieri di maggioranza e 4 d’opposizione. Per la maggioranza: Laura Valsecchi, Fausta Battaglia, Ruben Taiano, Carlo Maria Demolli, Paola Scanelli, Giuseppe Perazzolo, Mauro Garzonio, Giorgio Tamborini. All’opposizione: Tiziano Marson, Debora Cattoretti, Alessandro De Felice (Lista Civica Democratica), Gian Luigi Poli (Alternativa Civica per Casorate)
Resta il dato drammatico dell’affluenza alle urne soltanto del 52 % quando, cinque anni fa, aveva votato il 70% dei casoratesi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA