Giovedì 27 Marzo 2014

Liceo contro le mafie

Cantone in cattedra

Giovanni Brusca condotto in carcere dopo la sua cattura, il 21 maggio 1996.

Varese

Ieri mattina in Comune sono stati presentati dall’assessore alla Cultura Simone Longhini insieme al dirigente scolastico del liceo Cairoli di Varese Salvatore Consolo due eventi organizzati per le scuole con la collaborazione del Comune di Varese,

aperti anche a tutti quelli che vorranno assistere, che vedranno la presentazione della traduzione in inglese dello “Zibaldone” di Giacomo Leopardi e l’incontro sul tema della “Lotta alle Mafie” a cura del magistrato Raffaele Cantone.

Sette anni di lavoro

Primo appuntamento, “Sudate carte:tradurre lo Zibaldone in inglese”, sabato alle 11.15 nell’aula magna dell’università dell’Insubria in via Ravasi, dove verrà presentato il lavoro durato sette anni per arrivare alla traduzione completa in lingua inglese dell’opera leopardiana.

Un lavoro faticoso sia per la metodologia che per l’adattamento linguistico compiuto da un’équipe di studiosi-traduttori guidati dal professor Michael Caesar, ordinario di letteratura italiana all’università di Birmingham, e dal professor Franco D’Intino, direttore dello stesso ateneo.

«Questo egregio lavoro - spiega il dirigente scolastico del liceo Cairoli-che ha messo a dura prova gli

studiosi e i traduttori, permetterà la conoscenza di Leopardi in tutto il mondo».

Un volume che è stato realizzato anche grazie al contributo di 100mila euro della Fondazione Luigi Berlusconi, insieme ad altri benefattori, privati e non.

Clan dei Casalesi

Il secondo appuntamento invece sarà giovedì 3 aprile alle 9 al teatro Apollonio per parlare di “Lotta alle mafie” insieme al magistrato Raffaele Cantone protagonista delle indagini sul clan dei Casalesi, oggetto del libro “Gomorra” di Roberto Saviano.

«Interverrà sul tema delle mafie - anticipa il preside Consolo - anche il Governatore della Lombardia Roberto Maroni».

© riproduzione riservata