Domenica 29 Dicembre 2013

Tetto divorato dall’incendio

Tutto il paese scende in strada

I vigili del fuoco a Brissago

Notte di fuoco in località Motta Superiore: a fuoco il tetto di un’abitazione.

L’allarme è scattato poco dopo le 22 di sabato dagli stessi padroni di casa. Le fiamme, risalite lungo una canna fumaria collegata ad una stufa, hanno incenerito 80 metri quadrati del tetto dell’abitazione. L’incendio è divampato in pieno centro storico: sul posto i vigili del fuoco di Luino, Varese e Laveno con due autopompe, un’autobotte e un fuori strada dotato di modulo anticendio.

L’intervento in emergenza è stato complicato dalla scarsa ampiezza delle strade del centro storico di Brissago: i vigili del fuoco hanno dovuto impiegare tutta la loro abilità per farvi passare i mezzi in tempi record. L’incendio è stato domato in tre ore. Il piano superiore dell’abitazione è stato dichiarato inagibile. L’intero paese si è praticamente riversato sulla strada nel cuore della notte per capire cosa stese accadendo: in molti hanno si sono offerti per cercare di dare una mano alla famiglia colpita dal fuoco. Nessun ferito, ma danni ingenti.

© riproduzione riservata