Gli alimenti antistress per affrontare meglio gli esami

Gli alimenti antistress per affrontare meglio gli esami

Carboidrati, legumi e pane integrale sono un vero toccasana e per la memoria ci sono gli omega3

Stress, ansia, stanchezza ed agitazione sono sempre in agguato durante la preparazione degli esami.
Per resistere alle sollecitazioni di lunghe giornate di studio, l’alimentazione può rivelarsi un valido aiuto e bisogna cominciare bene sin dal mattino. Apportare all’organismo il giusto nutrimento gli permette di fornire il massimo delle sue prestazioni. Non tutti i cibi sono uguali e per ottimizzare i risultati occorre seguire una dieta adatta ad affrontare gli esami in ogni fase.
Dal momento della preparazione a quello del giorno fatidico, fino a quello immediatamente successivo. I carboidrati complessi, come gli amidi, i legumi e il pane integrale, sono un vero toccasana. Così come i cibi ricchi di vitamina B e gli spinaci. Alimenti come la pasta, il riso e le patate aiutano, inoltre, ad alleviare l’ansia e lo stress. Per questo sono particolarmente indicati per il giorno prima degli esami.
Per vincere, invece, la stanchezza delle lunghe sedute di studio, via libera alle proteine come la carne, le uova e il formaggio.
L’ideale per mantenersi in forze.
Per aiutare, infine, la memoria, pesce grasso ricco di omega3 in quantità. Ma anche legumi e banane ricche di magnesio che stimolano la produzione di neurotrasmettitori. Quando finalmente gli esami sono finiti, il nostro corpo potrebbe avere ancora bisogno di un aiuto.
Per ritrovare la tranquillità e far scendere i livelli di ansia e di adrenalina, il cibo può rivelarsi ancora una volta molto utile.


© RIPRODUZIONE RISERVATA