Ecco l’eco-colosso dello shopping. Il Centro porta mille posti di lavoro

Ecco l’eco-colosso dello shopping. Il Centro porta mille posti di lavoro

Il debutto di Arese - Ispirato alle corti lombarde, è attento all’ambiente e al gusto

ARESE - Rimarrà aperto tutti i giorni dalle 9 alle 22, con le sue 200 insegne, di cui 20 dedicate alla ristorazione e alla caffetteria. Stiamo parlando del Centro, il super polo commerciale inaugurato ieri ad Arese e che aprirà le porte per la prima volta alla clientela oggi. Per numeri e innovazione è il più grande d’Italia e terzo in Europa. Un progetto imprenditoriale da 350milioni di euro (il 50% finanziati dalle banche) che prende vita dalla visione strategica e a lungo termine di Marco Brunelli, patron del Gruppo Finiper. Seimila posti auto (per ciclisti, motociclisti, automobilisti e portatori di handicap), realizzati per accogliere fino a 13 milioni di persone all’anno.

Oltre un migliaio le persone occupate nel centro commerciale: 330 quelli assunti da Iper che ha effettuato circa ottomila colloqui in soli sei mesi. Insomma, una vera e propria cittadella dedicata allo shopping e ai sapori. Duecento negozi, 25 ristoranti, un centro diagnostico, un polo sportivo e diverse aree gioco. L’intera struttura è stata progettata e costruita seguendo rigidi criteri di risparmio energetico e bio-sostenibilità, a spiccare su tutto è la copertura realizzata in Glulam: un legno lamellare realizzato con materiali sostenibili e per la prima volta usato per un centro commerciale. Progettato da Michele De Lucchi, architetto di fama internazionale, “Il Centro” prende ispirazione da dalle antiche corti lombarde e dalla bellissima villa Valera con il suo borgo.

Il concept architettonico si contraddistingue per il sistema di piazze, ognuna con una propria identità e tutte luoghi di aggregazione. Ieri mattina il taglio del nastro, alla presenza de patron di Finiper Marco Brunelli, del presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni, di Giovanni Rana, Gianfelice Rocca, patron di Techint e numero uno di Assolombarda. «È la prova che quando tutti insieme si crede a un sogno, questo diventa realtà», ha commentato Marco Brunelli, 88 anni, che ritiene che «il successo sia una somma di dettagli». E l’attenzione ai dettagli nello shopping center di Arese di certo non è mancata. «Questo non è solo un centro commerciale è molto di più - ha spiegato l’architetto De Lucchi - Come materiale ho prediletto il legno ispirandomi alle cascine lombarde».

Tutti i marchi, anche quelli “di casa” di realtà simili, presenti propongono nuovi concept di punto vendita. Come nel caso di Zara, Megastore Mondadori, Pull&Bear, Mediaworld, Mango, Pittarosso e Disney. Anche Primark, Lego, H&M Home e Victoria’s Secret hanno trovato casa all’interno de Il Centro. Ci sono poi delle new entry assolute: Nespresso, Signorvino e Cioccolati Italiani, Bianchi Biciclette, debuttano in esclusiva ad Arese in un centro commerciale. Non solo shopping e cibo, ma all’interno del mall del Centro è possibile trovare il Centro Medico a firma Humanitas, la clinica per l’eccellenza della medicina preventiva.


© RIPRODUZIONE RISERVATA