«Io, business angel credo nelle idee e le faccio crescere»
Alessandro Scozzesi con Renato Colognato, Massimo Mariotti e Massimiliano Magnanini

«Io, business angel credo nelle idee e le faccio crescere»

Scozzesi è il fondatore dell’incubatore D-namic- E con quattro amici ha dato vita ad I-Vitae: obiettivo la diagnosi e la cura dell’infertilità

GERENZANO - Una start up per la diagnosi e la cura dell’infertilità femminile. È nata tra Gerenzano e Brescia, si chiama I-Vitae e ha come scopo sviluppare e commercializzare quattro brevetti esclusivi nel settore della medicina della riproduzione. È il frutto della passione di quattro amici, che già insieme hanno dato vita nel 2011 ad una prima start up di nome GeXNano, e che ora si apprestano a un nuovo viaggio. Alessandro Scozzesi è uno di loro. Una laurea in Economia e commercio, un diploma avanzato conseguito a Nottingham, un master alla Liuc in Diritto delle Biotecnologie. Soprattutto, come lui stesso si definisce, un “business angel seriale”.

Tutti gli approfondimenti su La Provincia di Varese in edicola domenica 9 agosto 2015.


© RIPRODUZIONE RISERVATA