«La tua salute è il nostro obiettivo»

«La tua salute è il nostro obiettivo»

Arriva anche a Varese la società di mutuo soccorso DB Mutua, specializzata in welfare aziendale

Garantire il bene più importante, la salute, basandosi su principi etici e offrendo vantaggi economici, tutto in un’unica soluzione: DB Mutua.

Tra i maggiori player italiani del settore, la società di mutuo soccorso nata a Genova arriva oggi a Varese per offrire sanità integrativa per professionisti, gli individui e le famiglie.

Non meno importanti i servizi pensati per le piccole e micro aziende interessate a sviluppare la sanità integrativa nell’ambito dei piani di welfare aziendale oggi sempre più richiesti dai lavoratori a fronte della crescente incapacità del SSN di offrire tutto a tutti.

Cresce la sanità integrativa

La sanità integrativa prende quindi sempre più piede in Italia, un mercato dal valore potenziale stimato oggi attorno ai 35 miliardi di euro. Secondo i dati raccolti da Rbm salute (Compagnia specializzata leader in Italia in materia di servizi sanitari e partner di DB Mutua) ogni italiano ha speso, in media, nel 2015, 570 euro in sanità privata. Il Sistema sanitario nazionale infatti non garantisce più tutte le prestazioni sanitarie e, anche dove arriva, spesso costringe a lunghe liste d’attesa e alla rinuncia alla prevenzione.

In questo contesto i cittadini hanno tre alternative per integrare quanto offerto dalla Sanità pubblica: acquistare, di tasca propria, dei servizi privati, sottoscrivere un’assicurazione sanitaria, oppure aderire ad una società di mutuo soccorso.

Un nuovo mutuo soccorso

«La formula messa a punto da di DB Mutua offre alle persone le migliori soluzioni garantendo costi calmierati e vantaggi fiscali”, spiega Maurizio Canepa, Socio Ordinario e Distributore di DB Mutua per la provincia di Varese.

Per farlo DB Mutua fa propri i principi storici del mutuo soccorso, quali sussidiarietà, solidarietà e responsabilità sociale, e ne supera le criticità rinunciando alla gestione diretta degli impegni presi con i propri Soci per garantirne il pieno rispetto attraverso a una grande compagnia assicurativa specializzata: Rbm Salute.

Vantaggi economici, ampia scelta

«In questo modo, grazie all’ampissima rete di strutture sanitarie - 113.000 convenzioni in Italia, il più grande network sanitario esistente nel nostro Paese - il nostro socio non deve anticipare alcuna prestazione per attendere poi di essere rimborsato dalla mutua – spiega Canepa – Semplicemente ha la libertà di scegliere tra una vasta quantità di strutture e specialisti convenzionati». Ampia possibilità di scelta quindi e nessun anticipo da versare. Ma i vantaggi economici non finiscono qui. Questo perché il legislatore offre a coloro che si rivolgono al mutuo soccorso una piena detrazione (19% fino a un massimo di 1.291,14 euro) delle quote associative pagate, proprio in virtù del riconoscimento dei principi etici su cui si esse fondano (non accade altrettanto con le polizze assicurative Malattia che non generato alcun risparmio fiscale).

Risposte modulari

I vantaggi sono importanti sia per i soggetti economici che intendono elaborare con DB Mutua la loro politica di welfare aziendale e che godono della deduzione integrale, sia per individui e nuclei familiari che possono contare su una gamma modulare di soluzioni personalizzate.

DB Mutua, grazie agli stretti rapporti con le Compagnie specializzate e alla rilevanza della comunità dei propri Soci è in grado di garantire economie di scala che consentono di accedere alle coperture sanitarie a prezzi particolarmente vantaggiosi per i singoli associati, questo senza contare l’importante impatto delle agevolazioni fiscali.

DB Mutua più vicina

Oggi DB Mutua approda anche a Varese per offrire alle famiglie e alle imprese del nostro territorio la possibilità di usufruire di validi strumenti per far fronte alle proprie esigenze di prevenzione e cura.

L’evento

Martedì 16 maggio si svolgerà la presentazione del progetto. L’evento è previsto a partire dalle 18.30, ma la registrazione per la partecipazione inizierà alle 18, e si svolgerà nella sala messa a disposizione del BAR DEJA VU, in via Speroni, 14 , a Varese (traversa di via Dandolo, prima di arrivare nella piazza del tribunale).

Per saperne di più contattare:

Luca Lorusso: Cellulare 389 5080383 Email [email protected]


© RIPRODUZIONE RISERVATA