L’eccellenza italiana alla conquista del mondo

L’eccellenza italiana alla conquista del mondo

Aerospazio, difesa e sicurezza i punti forti di Leonardo, che sbarca anche in Cina e Giappone

Sei annunci a nota stampa in due giorni, più un’audizione alla Commissione Attività produttive della Camera, che possiamo riassumere così: Leonardo punta a crescere nel mondo. E il mondo sembra apprezzare sempre di più i suoi prodotti.

«Dopo tre anni di ristrutturazione profonda, ora è il momento della crescita perché ci sono le condizioni e le risorse e abbiamo il sostegno degli investitori istituzionali» ha affermato Mauro Moretti, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Leonardo, che due giorni fa ha parlato alla Commissione Attività Produttive. La parola d’ordine è dunque crescere: e per farlo Leonardo ha bisogno di consolidare la sua presenza nei mercati e nei programmi internazionali, europei ma anche statunitensi.

Aerospazio, difesa e sicurezza sono i tre ambiti nei quali è presente Leonardo e sui quali continuerà a investire per crescere. Anche attraverso nuove acquisizioni, come quella annunciata per l’acquisto del 100% dell’americana Daylight Solutions, Inc., azienda leader nello sviluppo di prodotti laser a tecnologia a cascata quantica, «un primo significativo passo avanti verso gli obiettivi di crescita e sviluppo posti nel Piano Industriale 2017-2021» ha commentato Moretti.

E se guardiamo un po’ più vicino a casa nostra, gli elicotteri AgustaWestland AW139 e AW169 di Leonardo continuano ad essere scelti come i migliori prodotti per trasporto corporate/VIP da importanti clienti con nuovi contratti nei primi mesi del 2017: un AW169 è stato venduto ad un operatore corporate negli USA non appena ottenuta la certificazione americana FAA per l’ultimo nato della famiglia di elicotteri di nuova generazione di Leonardo. Un ulteriore AW169 è stato ordinato da un cliente messicano e tre macchine dello stesso modello sono destinate a due distinti operatori brasiliani. Inoltre un AW139 è stato acquistato da un cliente corporate negli USA portando in tal modo a 25 il numero complessivo di velivoli di questo tipo nel mercato corporate/VIP nordamericano. Al contempo ha un valore di 90 milioni di euro il contratto per altri sei AW139 e tre AW169 firmato con la società leader nel campo del leasing elicotteristico Milestone Aviation Group Limited con consegne previste tra il 2017 e il 2018.

Ma la crescita di Leonardo guarda anche a Oriente: Leonardo e Shanghai Zenisun Investment Co., Ltd hanno infatti annunciato ieri l’intenzione di rafforzare ulteriormente la collaborazione strategica nel mercato elicotteristico civile in Cina e i modelli di elicottero previsti dall’accordo sono ancora un volta gli AgustaWestland AW119, AW169, AW139 e AW189. E sempre in Oriente Leonardo ha annunciato sempre ieri un’ulteriore espansione della sua già significativa presenza nel mercato elicotteristico giapponese, con nuovi contratti e consegne, portando gli ordini conseguiti nel paese a circa 160 e la flotta in servizio a quasi 120 unità, e con la firma di un contratto da parte di un cliente privato per un AgustaWestland AW139 in configurazione VIP, questo modello di grande successo entra per la prima volta anche sul mercato corporate giapponese e sarà consegnato entro la fine dell’anno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA