Nuovi nati già star: 140 milioni per AgustaWestland

Nuovi nati già star: 140 milioni per AgustaWestland

Undici macchine di nuova generazione, nei modelli AW139 e AW169, per una commessa del valore di 140 milioni di euro. L’Esercito tailandese e la società Heliservices International GmbH hanno già scelto questi elicotteri

Undici macchine di nuova generazione, nei modelli AW139 e AW169, per una commessa del valore di 140 milioni di euro. Al Salone Helitech International di Londra, Finmeccanica - AgustaWestland ha annunciato la buona notizia per l’azienda aeronautica che ha cuore, cervello e braccia in territorio varesino con oltre quattromila dipendenti.
Tra gli operatori che hanno scelto gli elicotteri di casa AgustaWestland ci sono l’Esercito tailandese che impiegherà otto AW139 per i servizi di trasporto e di utility, in aggiunta ai due attualmente già in loro possesso, e la società Heliservices International GmbH che utilizzerà il nuovo AW169 per attività offshore nel Mare del Nord.

Elicotteri all’avanguardia

L’AW169 è il primo elicottero di nuova generazione nella sua categoria ad esser stato lanciato sul mercato negli ultimi trent’anni. Un traguardo ottenuto grazie all’adozione di soluzioni tecnologiche all’avanguardia nella strumentazione, nei rotori, nella capacità di riconfigurazione per ogni missione, nella riduzione delle emissioni e negli standard di sicurezza, rende noto Finmeccanica AgustaWestland.
Il cuore pulsante di Cascina Costa si unisce allo stabilimento di Vergiate dove gli elicotteri vengono assemblati nel capannone maestoso che porta la firma dell’architetto Pier Luigi Nervi: 365 metri per 52 metri, il numero dei giorni dell’anno per contarne la lunghezza e le settimane a misurare la larghezza di un hangar che mette quasi soggezione.
I nuovi ordini di clienti europei ed asiatici, sia commerciali, sia governativi, annunciati al Salone di Londra mercoledì, fanno aumentare il numero complessivo degli esemplari AW139 e AW169 venduti nel mondo che hanno già superato quota mille.

Dai passeggeri all’offshore

Nello specificio, i velivoli ordinati in quest’ultima commessa saranno utilizzati dai clienti per lo svolgimento di varie applicazioni, tra cui il trasporto passeggeri, operazioni di sicurezza e il trasporto offshore, con consegne e ingresso in servizio tra la fine del 2015 e la fine del 2016.
E se l’AW169 è la novità, l’AW139 rimane l’elicottero più venduto nella sua categoria con ordini che superano le 900 macchine per oltre 200 clienti in 62 Paesi. Due gioielli di casa AgustaWestland dalle prestazioni elevate, tecnologia all’avanguardia e versatilità. A loro si aggiunge il terzo della famiglia, l’AW189. E proprio sul concetto di “famiglia” AgustaWestland possiede un valore aggiunto gradito alla clientela.


© RIPRODUZIONE RISERVATA