Domenica 14 Agosto 2011

Ferragosto: la mappa degli eventi
Fuochi d'artificio, gite e sagre

VARESE- Varese è sempre più una città turistica: passeggiando per corso Matteotti si sentono lingue di tutto il mondo. Anche a Ferragosto il capoluogo di provincia non delude i cittadini e i vacanzieri. I grandi eventi non mancano, gli appuntamenti culturali neppure e, se restano chiusi i musei cittadini, le mostre temporanee possono comunque soddisfare chi cerca svago.






L'appuntamento più importante di Ferragosto è a Laveno Mombello, dove, alle 22.30 il lungo lago sarà illuminato dai Fiori di Fuoco. È il campionato mondiale dei fuochi d'artificio, partito il 30 luglio alle Cascate del Toce in Val Formazza con l'esibizione degli italiani (la Parente Fireworks). Nell'unione ideale delle due sponde del Lago Maggiore, lunedì 15 agosto a Laveno si esibiranno i tedeschi della Steffes-Ollig GmbH.






Appuntamento imperdibile per varesini e il gran finale della "Festa della Montagna": come ogni anno, gli Alpini di Varese offrono il "rancio alpino" per tutto il fine settimana di Ferragosto nel piazzale antistante il "Grand Hotel Campo dei Fiori" sull'omonima montagna varesina. Quest'anno ci sarà un'attrazione in più: sarà, infatti, possibile entrare nella grotta Marelli accompagnati da una guida esperta. Il Parco regionale Campo dei Fiori, da sempre patrocinatore dell'evento, ha messo a disposizione per  lunedì 15 agosto (orari 15 - 16.30 - 18- 20.30), una geologa specializzata nell'educazione ambientale.








Un'esperienza da non perdere, anche perché la grotta Marelli è assolutamente priva di illuminazione e la visita è consentita solo con l'accompagnamento di un esperto e adeguatamente equipaggiati. A disposizione dei turisti il caschetto e la pila frontale, ma sarà necessario che gli escursionisti siano attrezzati con scarpe da trekking antiscivolo ed indumenti per ripararsi dal freddo. L'ingresso è consentito a gruppi, per prenotarsi si deve chiamare la sede del parco regionale allo 0332 435386, o scrivere a [email protected] parcocampodeifiori.

e.besoli

© riproduzione riservata