Martedì 22 Novembre 2011

Perché Mathias è uscito di strada?
Eseguita l'autopsia, presto la verità

GORNATE È stata eseguita ieri l'autopsia sul corpo del giovane Mathias Nalesso, il ragazzo di 23 anni di Gornate Olona, morto in seguito alle ferite riportate in un tragico incidente avvenuto nella notte tra venerdì e sabato ad Olgiate Comasco. Mathias, uscito di strada con la sua Fiat Punto, è stato trafitto dal palo di legno di una recinzione contro cui la sua macchina aveva terminato la corsa una volta uscita di strada.
Il ragazzo era stato soccorso immediatamente, ma senza successo. A nulla era valso il tentativo dei sanitari del Sos di Olgiate di strapparlo al suo destino, troppo gravi le ferite patite nell'assurda e tragica dinamica dell'incidente. Il suo cadavere è stato trasferito all'ospedale Sant'Anna di Como, dove l'autorità giudiziaria ha disposto che venisse eseguito l'esame autoptico.

I risultati potranno aiutare a chiarire le reali cause all'origine della drammatica sequenza che lo ha portato fuori strada, ovvero se si sia trattato di un colpo di sonno oppure di un malore e, in questo caso, a che cosa sia stato dovuto. Interrogativi cui anche la famiglia aveva chiesto che si desse al più presto risposta.
Solo oggi, probabilmente, si conoscerà la data delle esequie, attese comunque entro la settimana. Intanto a Gornate Olona, la famiglia e gli amici del giovane aspettano di potergli tributatare l'ultimo saluto.

j.bianchi

© riproduzione riservata