Giovedì 04 Ottobre 2012

Tributi Italia, truffa milionaria
Raggirati sei Comuni varesini

VARESE - Sono sei i Comuni del Varesotto vittime della truffa milionaria di "Tributi Italia". La società guidata da Giuseppe Saggese, arrestato ieri dalla Guardia di finanza di Genova, potrebbe aver raggirato oltre quattrocento Comuni in tutta Italia tra il 2006 e il 2009.  Dal gennaio 2010 Tributi Italia è in amministrazione controllata: si stima che nei tre anni della creativa gestione Saggese siano stati fatti sparire 100 milioni di euro.

Secondo la Gdf Tributi Italia stipulava contratti con i Comuni per la riscossione dei tributi locali (come Ici o Tosap), quindi non versava quanto raccolto agli enti, ma intascava i soldi. Nell'elenco delle 400 amministrazioni vittime potenziali ci sarebbero anche sei enti della provincia di Varese: Casale Litta, Casciago, Cislago, Ferrera di Varese, Varano Borghi e Venegono Inferiore. I sindaci delle amministrazioni varesine coinvolte sono però estremamente cauti: «Non siamo stati avvertiti e ovviamente non conosciamo l'operazione nel dettaglio».

Del resto, secondo le indagini condotte dalle Fiamme Gialle, i danni riportati dagli enti locali varesini sarebbero comunque molto limitati: in provincia di Varese i contatti tra Comuni e Saggese non sarebbero durati che per pochi mesi: gli amministratori si sarebbero accorti rapidamente che qualcosa non andava rescindendo immediatamente gli accordi con Tributi Italia. I danni subiti in nessun caso supererebbero quindi la soglia dei 50 mila euro.

Leggi l'articolo completo su La Provincia di Varese in edicola giovedì 4 ottobre

b.melazzini

© riproduzione riservata