Sabato 09 Febbraio 2013

Cartoline da Amsterdam con sorpresa
Sotto il francobollo c'è l'hashish

CROSIO DELLA VALLE Cartoline con sorpresa da Amsterdam: sotto il francobollo "l'Afgano". E' stato segnalato alla prefettura quale assuntore abituale di stupefacenti lo studente poco più che ventenne che, avendo trascorso un lungo fine settimana in terra olandese, aveva deciso di portarsi a casa un souvenir da Amsterdam. Ovvero dell'hashish pare anche di ottima qualità. Per non rischiare di essere bloccato ai controlli in aeroporto, però, il ragazzo ha accettato il consiglio di un coetaneo olandese che gli ha suggerito di infilare un pochino di fumo, del tipo Afgano, appunto, pregiato e piuttosto appiccicoso, sotto i francobolli di una serie di cartoline che lo studente aveva spedito a se stesso.
E passi una cartolina, e passi pure la seconda; all'ennesima missiva inconsueta gli operatori dell'ufficio postale di Crosio della Valle si sono accorti che qualcosa non andava. Il "collante" utilizzato per fissare il francobollo, infatti, creava uno strano rigonfiamento; una specie di spessore tra cartolina e affrancatura che in normali condizioni non viene registrato. Di lì è scattata la chiamata alla squadra mobile della questura di Varese che, sollevato il francobollo, ha trovato il "fumo".
A quel punto i poliziotti hanno raggiunto l'abitazione del ragazzo che a fronte dell'evidenza dei fatti è crollato confessando il singolare escamotage. E per lui è scattata la segnalazione quale assuntore abituale.
S. Car.

f.artina

© riproduzione riservata