Ghemon e Mallakes: la Galleria sounds good
Il firmacopie di Ghemon ha presentato ieri a Varese Dischi il suo ultimo lavoro “Mezzanotte. I Mallakes hanno fatto risuonare il proprio album “Racconti Paralleli” in Galleria Manzoni (Foto by Redazione Web)

Ghemon e Mallakes: la Galleria sounds good

Il cantante di Avellino ha presentato “Mezzanotte”. La band varesina si è esibita in un live acustico

Un pomeriggio musicale per la bella Galleria Manzoni. Grazie a Ghemon e ai Mallakes che ieri hanno fatto risuonare bella e buona musica nel cuore della Città Giardino. Gianluca Picariello, conosciuto ai più come Ghemon, ieri era a Varese Dischi per l’instore di presentazione del suo ultimo album “Mezzanotte”.

Un album crudo, duro, vero, ancora una volta interamente suonato, con un sound misto tra black, funk, jazz e un po’ di hip hop che, nei lavori di Ghemon, non può mancare.

Un album originale, diverso, che racconta gli ultimi tre anni dell’uomo/cantante diviso tra amori e delusioni, tra salite, discese e risalite. Un album spesso, che ha attirato su di sé non solo un ondata di ottime critiche di settore a soli tre giorni dall’uscita (venerdì scorso il release ufficiale proprio a mezzanotte), ma che ha calamitato al suo ascolto anche tantissimi fan e non solo. Ecco la grande bellezza di Ghemon: l’aver fatto breccia nei cuori dei non fan, nell’animo di chi lo sente passare per radio o nelle cuffie di un amico, di chi ci ritrova qualcosa di diverso, di chi sente in Mezzanotte un pizzico anche della propria vita.

Emblematico, in questo senso, è stato l’abbraccio al cantante di Avellino di un papà che sì, era a Varese Dischi per accompagnare la figlia a vedere il suo idolo, ma che voleva anche lui conoscere di persona quell’uomo, che canta e parla di cose che sono sue e sono nostre.

Salutato Ghemon, Varese Dischi ha accolto poi Mattia Pellegrini, Tanos Kollias, Andrea Zannin e Davide Ceriotti, i quattro membri dei Mallakes, band nata e cresciuta proprio a Varese. Nel suggestivo scenario di una Galleria Manzoni all’imbrunire, il gruppo si è esibito in un live acustico per presentare alla città il suo primo album “Racconti Paralleli”, un insieme di brani originali dedicati proprio a Varese, ai suoi tesori e alle sue bellezze. «Sono stati molto bravi - racconta Mauro Gritti di Varese Dischi - Hanno tanta qualità oltreché una simpatia speciale».

Entusiasmo a mille anche per gli stessi Mallakes: «Questo è stato per noi un esperimento in versione acustica, ed è andato benissimo. Siamo al settimo cielo».

Insomma, ancora una volta a Varese risuona ottima musica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA