Sostenere l’apprendistato contro la disoccupazione

Sostenere l’apprendistato contro la disoccupazione

La ricetta di Giorgio Merletti, presidente di Confartigianato e di Rete Imprese Italia

Rispondere alle esigenze degli oltre due milioni di imprenditori che operano in Italia. Attuando politiche che portino a risultati concreti.

Questa la ricetta di Giorgio Merletti, presidente di Confartigianato e di Rete Imprese Italia, che è intervenuto dai microfoni del programma di Rai Radio 1 “News Economy Magazine”, condotto da Sandro Marini, per una ricognizione a tutto campo degli obiettivi e degli impegni dei prossimi mesi.

Merletti ha espresso la volontà di concentrarsi su alcune priorità per ottenere risultati e dare risposte concrete e utili ai 2,5 milioni di imprenditori rappresentati da Rete Imprese Italia: dall’attuazione della riforma degli studi di settore e del Fondo centrale di Garanzia, previsti dalla Legge di bilancio, fino all’applicazione del piano Industria 4.0.

Tra le preoccupazioni del leader di Confartigianato e di Rete Imprese Italia c’è però anche il problema della disoccupazione giovanile.

Merletti non ha risparmiato critiche ai recenti interventi normativi in materia di lavoro e di formazione che hanno penalizzato l’apprendistato, cioè proprio lo strumento che, secondo Merletti, rappresenta la soluzione per consentire ai ragazzi di imparare lavorando e di garantire la continuità del nostro patrimonio manifatturiero. Merletti si è quindi concentrato soprattutto sull’apprendistato, che secondo il presidente di Confartigianato rappresenta una risorsa fondamentale per dare nuova linfa alle imprese. Nel suo intervento Merletti ha sottolineato come da parte del Legislatore sarebbe emersa una scarsa conoscenza dei benefici di questo strumento.

Un appello quindi alle istituzioni affinché cerchino di andare incontro alle esigenze degli imprenditori, mettendoli nelle condizioni di poter andare avanti a costruire i presupposti per il rilancio della nostra economia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA