Apoteosi Farfalle. Contro la Pomì arriva l’impresa. E anche la vetta
Una schiacciata di Valentina Diouf: la giocatrice ha trascinato Busto a una vittoria storica

Apoteosi Farfalle. Contro la Pomì arriva l’impresa. E anche la vetta

In un PalaYamamay esaurito la squadra di Mencarelli batte Casalmaggiore e la raggiunge in classifica


Impresa delle farfalle che battono e raggiungono in cima alla classifica la Pomì Casalmaggiore. Grandissima cornice di pubblico per il big match del PalaYamamay tra UYBA e Casalmaggiore che si affrontano da seconda e prima in classifica rispettivamente con 12 e 13 punti. Out Vasilantonaki, un mese di stop per la biancorossa, e le rosa Tirozzi e Peric, entrambe alle prese con la pulizia del menisco in artroscopia. Le biancorosse però non partono benissimo, il primo set è spesso passato a rincorrere con uno 0-3 iniziale rimediato da una Martinez in versione smagliante, ma le centrali ospiti mettono seriamente in difficoltà la difesa padrona di casa e il primo set scivola via con un 19-25 per la capolista. Rispetto a sette giorni fa è il muro che manca con un solo punto portato a casa in questo modo dalle Farfalle. Nel secondo set l’inversione di tendenza, tre muri di Stufi e quattro errori in attacco delle ospiti sono ciò che fa la differenza e permette alle farfalle di pareggiare il conto dei set, la vittoria è di misura, 25-23, ma le ragazze biancorosse sono in crescendo e il terzo set ne è la semplice conferma. Il 25-18 finale è lo specchio di un attacco ritrovato trascinato da una Diouf in versione bombardiere con 12 punti nel set e il 50% in attacco, Stufi e Martinez completano il cerchio e Casalmaggiore sembra un pugile in tilt. Nel quarto le rosa però dimostrano di essere squadra e schiacciano le farfalle nella morsa di un attacco trascinato da Fabris, 33 punti alla fine dei giochi per lei, le ragazze di Mencarelli faticano nel ritrovare una bussola persa praticamente subito, forse convinte di aver già portato a casa la partita, e chiudono in affanno un set che si conclude 19-25 con diversi errori in attacco. Il finale rivede Valentina Diouf in cattedra, l’opposto biancorosso trascina le sue verso un vantaggio sin da subito incolmabile. Finisce 15-8, le farfalle biancorosse sono prime in classifica in coabitazione con Scandicci.

Unet Yamamay-Pomi Casalmaggiore 3-2
Il tabellino:

Parziali: 19-25, 25-23, 25-18, 19-25, 15-8

Unet Yamamay 2 Stufi, 3 Signorile, 4 Cialfi, 5 Spirito, 6 Fiorin, 7 Witkowska (L), 8 Martinez, 13 Diouf, 14 Moneta, 15 Berti, 17 Pisani. All. Mencarelli, 2° Musso.

Pomì Casalmaggiore 1 Bacchi, 3 Lloyd, 4 Peric, 5 Sirressi, 6 Turlea, 8 Gibbemeyer, 9 Bosetti, 10 Gibertini, 12 Guerra, 13 Fabris, 15 Stevanovic, 16 Tirozzi, 18 Susic. All. Caprara, 2° Bolzoni.

Arbitri: Zanussi-Zucca

La classifica
Busto Arsizio 14*, Scandicci 14*, Casalmaggiore 14*, Conegliano 9, Bergamo 9**, Novara 7, Modena 6**, Monza 6, Firenze 5, Bolzano 4, Montichiari 3, Club Italia 2*.

* una partita in più

** una partita in meno


© RIPRODUZIONE RISERVATA