Clamoroso a Venegono Superiore: via Spilli e Radicchi
Marco Spilli e Massimo Radicchi (Foto by Archivio)

Clamoroso a Venegono Superiore: via Spilli e Radicchi

Doppio addio in casa Varesina: la società ha esonerato in un colpo solo il suo storico tecnico e il direttore sportivo. Squadra affidata ad Alessandro Marzio

Ribaltone inatteso in casa Varesina. La società di Venegono Superiore e Castiglione Olona ha scelto di separarsi contemporaneamente da mister Marco Spilli e dal direttore sportivo Massimo Radicchi. Dopo quattro punti in cinque giornate, arriva dunque una decisione forte e francamente inattesa, specialmente quella riguardante Spilli, che è stato parte integrante del progetto Varesina fin dalla Promozione. Il tecnico toscano era infatti alla quinta stagione sulla panchina delle fenici, dopo aver vinto due campionati (Promozione ed Eccellenza) ed aver ottenuto due salvezze consecutive in Serie D. Qui di seguito il comunicato della società. Il nuovo allenatore è Alessandro Marzio, già allenatore della Juniores e vice di Spilli.

S.S.D. ARL VARESINA SPORT CV comunica ufficialmente di aver sollevato dai propri incarichi l’allenatore della prima squadra Sig. Marco Spilli e il Direttore Sportivo Sig. Massimo Radicchi.
Al Direttore Radicchi, che ringraziamo per il lavoro svolto con dedizione e professionalità, auguriamo il meglio per la sua carriera futura.
«Una parola in più per Marco Spilli, legato alla storia di questa società, e indissolubilmente alla nostra famiglia, perché possa la sua carriera futura essere ricca di soddisfazioni professionali e private. A lui va il più sentito grazie, per aver scritto pagine indimenticabili, storiche e uniche. Momenti altissimi che sono stati di gran lunga superiori ai momenti bui. Abbiamo ritenuto sia arrivato il momento di cambiare, ma il rapporto umano e ciò che ci ha unito non cambierà mai.
Grazie Marco, in bocca al lupo». Le parole della Famiglia Di Caro.
La guida tecnica della prima squadra viene affidata al sig. Alessandro Marzio, al quale va il nostro in bocca al lupo e verso il quale riponiamo la più assoluta fiducia per il prosieguo della stagione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA