Groppo è una Ferrari, Broggi talento. Il “Toro” Castagna entra e incorna
Musca (6,5) diventa subito capitano della Varesina (Foto by Varese Press)

Groppo è una Ferrari, Broggi talento. Il “Toro” Castagna entra e incorna

Caso riscatta la prova contro il Gozzano e ringhia sugli avversari. Le pagelle di Emanuele Barbati

Varesio 6,5

Ritorna a difendere i pali rossoblù e lo fa con la solita precisione e attenzione.

Allodi 6,5

Prestazione attenta e solida con ottimi anticipi, chiusure e senza buttare la palla. L’errore nel finale di primo tempo poteva costare caro, però.

Musca 6,5

Capitano nonostante sia appena arrivato, quindi sinonimo di importanza e leadership. E quest’ultima si vede nella direzione del reparto. Meglio nel secondo tempo.

Caso 6,5

Riscatta la prova negativa contro il Gozzano tornando a mostrare il perché giochi sempre. Non smette mai di ringhiare e lottare, mettendo sempre e comunque la gamba.

Oldrini 6

Nel primo tempo si vede poco perché svolge un ottimo lavoro tattico quando dall’altra parte Groppo spinge.

Di Caro 6,5

Ennesima prova di sostanza e di qualità, sembra essere ovunque. Dice di non essere un “Pirlo”, ma ultimamente le sue palle perse si contano sulle dita di una mano.

Cianni 6

Nei primi dieci minuti sbaglia qualche pallone non da lui; poi si riprende ma esce per infortunio (dal 23’ st Marzio 6,5: Entra decisamente bene).

Groppo 7

Praticamente una Ferrari, spinge costantemente mettendo in difficoltà tutta la catena di destra della Bustese. Non a caso serve l’assist a Castagna per il 3 a 1 finale.

Frugoli 6,5

Gran gol il suo, un destro praticamente all’incrocio calciando di prima sull’appoggio di Broggi. Palla al piede è sempre pericoloso, ma se in alcuni casi tirasse al posto di provare un’altra finta sarebbe devastante (dal 39’ st Castagna 7: L’incornata finale la piazza il Toro. Freddo davanti a Frigione chiude la partita e torna meritatamente al gol).

Anzano 6

Non sembra essere una giornata felice in zona gol, ma quando c’è da servire i suoi compagni è un maestro. Quasi tutte le azioni da gol passano dai suoi piedi.

Broggi 7

Finalmente una prova pari al suo talento; dribbling, accelerazioni e giocate decisive. Il gol è bellissimo, ma quello che conta è aver rivisto il Broggi d’inizio stagione (dal 33’ st La Marca 6: Subito incisivo e deciso).


© RIPRODUZIONE RISERVATA