Il Varese si riprende il Franco Ossola

Il Varese si riprende il Franco Ossola

Guidati da mister Ramella i biancorossi battono nel finale l’Oltrepovoghera per 1-0, con un gol del bomber Scapini

Il Varese torna a vincere dopo i due ko consecutivi con Borgosesia (in campionato) e Caronnese (in Coppa Italia): per avere la meglio sull’Oltrepovoghera serve ancora bomber Scapini, che nei minuti finali della ripresa trova l’incornata giusta per strappare i tre punti. Un risultato fondamentale per reagire a un momento molto difficile e tornare a macinare punti nella parte alta della classifica.

Su La Provincia di Varese in edicola domani, lunedì 3 ottobre 2016, tutti i nostri approfondimenti.

50’ - FINISCE QUI! Il Varese batte l’Oltrepovoghera grazie al gol di Scapini!

50’ - Giovio in campo aperto su assist di Lercara, botta di sinistro, Cizza respinge.

47’ - Secondo dei cinque minuti di recupero, Giovio per Lercara, la difesa sbroglia.

46’ - Terzo cambio per il Varese: standing ovation per SCapini, dentro Lercara. Pioggia di applausi per il bomber.

42’ - Eccolo! Scapini! calcio d’angolo, Ferri spizza, la palla finisce sul secondo, Calzi la recupera e la mette dentro, Scapini trova il tempo e la mette all’angolo. Urlo, di rabbia e liberazione, di tutto il Franco Ossola e del bomber biancorosso.

42’ GOL DEL VARESE!!!

38’ - Giovio e Scapini in campo aperto, Di Placido non li tiene, palla di Giovio per il compagno che non arriva all’appuntamento col gol. Altra occasione sciupata.

35’ - INCREDIBILE! GOL ANNULLATO AL VARESE! Lancio lunghissimo per Giovio, spizzata perfetta in profondità per Scapini che scivola dietro a Di Placido e a tu per tu batte Cizza: il guardalinee alza la bandiera e chiama il fischio del direttore di gara.

34’ - Azione fotocopia di Giovio, questa volta però fa partire un rasoterra al centro per Scapini che è in anticipo di un passo e la palla gli resta dietro, sul secondo non c’è nessuno.

33’ - Volata di Giovio contro Di Placido, entra in area da sinistra, sterzata per andare sul destro e tiro secco, rasoterra sul primo: blocca Cizza.

32’ - Calzi dalla grandissima distanza, collo pieno, Cizza blocca.

31’ - Gazo spedisce in profondità Becchio che lotta e conquista una rimessa laterale da posiziona avanzata: il Varese ci prova.

26’ - Secondo cambio biancorosso: Becchio rileva Rolando.

23’ - Ammonito D’Aniello per un fallo in ritardo su Bottone.

20’ - Cambio per l’Oltrepovoghera: entra Panigada, esce Chimenti.

18’ - Giovio conquista un angolo, il primo della ripresa, ma dalla bandierina non succede nulla.

17’ - Primo cambio per il Varese: esce Zazzi, entra Bottone.

15’ - Gazo per Talarico per Calzi, il centrocampista cerca un altro suggerimento profondo, ancora di un filo troppo lungo.

10’ - Il Varese cerca di fare gioco, ma fin qui la miglior occasione è stata quella - pur estemporanea - capitata agli ospiti.

7’ - Gazo a terra, i senatori Ferri e Calzi a colloquio a distanza con Ramella: cenno d’intesa.

5’ - mischia in area biancorossa, la palla schizza verso l’angolino dopo una deviazione, Pissardo ci arriva con un gran colpo di reni e spinge via la palla a mano aperta.

1’ - Subito Varese: Gazo a destra, dentro per Scapini, cerca deviazione, Cizza blocca. Nessun cambio all’intervallo.

SECONDO TEMPO

45’ - ALTRA SUPER OCCASIONE PER IL VARESE: Gazo per Scapini tra le linee, servizio nello spazio per Giovio che raggiunge la palla al limite e prova a piazzare, colpendo male. Il tiro strozzato è preda del portiere ospite Cizza che risolve in tuffo a terra. Giovio si dispera, l’arbitro fischia la fine del primo tempo.

44’ - punizione dalla trequarti di Calzi per Ferri sul secondo palo, torre al centro, Pitarresi in angolo. Sugli sviluppi del corner tiro alle stelle di Gazo.

42’ - OCCASIONE VARESE: Giovio per Gazo, il numero 8 cambia passo e riesce a trovare il tocco per Scapini, controllo e tiro dal cuore dell’area che Cizza riesce a spedire in angolo.

38’ - Altro gran tiro, dalla distanza, di Coccu: Pissardo alza in angolo.

37’ - Angolo di Giovio da destra, a centroarea Scapini stacca in ottima posizione ma incorna alto.

36’ - Rolando punta Di Placido che non lo affronta e rincula, il numero 7 biancorosso arriva al limite e colpisce col sinistro, velenoso a incrociare: Cizza ci mette i pugni.

35’ - Sul ribaltamento ottima combinazione tra Romano e Cleur, Ferri mette d’accordo tutti chiudendo con tempismo.

34’ - Altro fuorigioco sbandierato a Giovio su assist lungo di Zazzi: questo non c’era. La tribuna ruggisce sull’assistente.

30’ - Pitarresi da dentro l’area, sinistro sporcato, primo angolo per gli ospiti. Schema: palla fuori, cross dalla trequarti per Romano che, sul secondo palo, sovrasta Talarico e cerca il colpo di testa piazzato verso il palo opposto: palla fuori di centimetri, altro pericolo.

27’ - OCCASIONISSIMA OLTREPOVOGHERA: lancio profondo a tagliare il campo per Coccu, che ha un passo di vantaggio su Bonanni: destro potentissimo in corsa che sbatte sulla traversa, sulla riga e esce. Rischio enorme per il Varese.

25’ - Gazo conquista il primo angolo della partita. Schema per liberare Giovio ma il lob di Calzi è troppo potente e finisce oltre la linea di fondo.

24’ - Scapini ha spazio per trovare i palloni alti e metterli giù: apertura su Giovio, sfidato Di Placido, viene al centro da sinistra e batte col destro. Cizza controlla il tiro centrale del 10.

23’ - fiondata di Pissardo per Scapini che controlla in corsa e cerca un pallonetto ambizioso, forse troppo: out.

22’ - lancio di Bonanni per Scapini, stop di petto e tentativo di filtrante per Rolando, palla di un soffio lungo: Cizza la raggiunge in uscita.

21’ - Giovio dalla distanza, non inquadra il bersaglio.

20’ - Il 4-3-2-1 del Varese tiene bene il campo in zona centrale: Gazo concentrato in rottura, Zazzi - fin qui impreciso - ha modo di prendersi responsabilità in costruzione. Talarico e Bonanni, sulle fasce, sono chiamati a macinare chilometri per dare supporto in fase offensiva e sfruttare gli spazi a disposizione. Giovio decide cosa fare, se affiancare Scapini o pungere tra le linee.

17’ - spinta da dietro su Giovio, l’arbitro non fischia, il Franco Ossola si risente. Nel frattempo la curva non ha smesso un secondo di cantare per i suo eroi.

15’ - Coccu sfida Bonanni e conclude: tiro debole, facile per Pissardo.

11’ - Avvio con personalità del Varese: c’è voglia di riscatto.

10’ - Giovio, su assist di Scapini, trova il fondo del sacco ma il direttore (giustamente) alza la bandierina: fuorigioco.

2’ - OCCASIONE VARESE! Gazo recupera, Rolando prolunga anticipando un avversario per Giovio, il numero 10 conduce fino al limite e cerca il rasoterra: palla di un soffio fuori.

1’ - Partiti! Varese in rosso passione, Oltrepovoghera in bianco. Fascia di capitano al braccio di Michele Ferri.

PRIMO TEMPO

14.58 - Un minuto di silenzio in onore di Ottavio Biasibetti, grande cuore biancorosso, scomparso in settimana.

14.55 - Ramella vara un cambio di modulo (4-3-2-1): centrocampo a tre, con Gazo-Zazzi-Calzi e due trequartisti (Giovio-Rolando) dietro all’unica punta Scapini. In difesa Simonetto vicino a Ferri, Talarico e Bonanni sulle fasce; torna tra i pali Pissardo dopo la squalifica scontata domenica scorsa.

Terzo impegno consecutivo per il Varese al Franco Ossola, chiamato a riscattare contro l’Oltrepovoghera le due sconfitte incassate, domenica contro il Borgosesia (0-3) e mercoledì, in coppa, contro la Caronnese (ko ai rigori). In campo i ragazzi della fondazione Ascoli, con due striscioni in onore di Erika Gibellini e della manifestazione organizzata dalla Curva nel suo ricordo: “40.000 grazie” 3 “Fuck the Cancer”.

IL TABELLINO (statistiche LIVE):

Varese-Oltrepovoghera 1-0

Marcatori: nel st Scapini al 42’.

VARESE (4-3-2-1): Pissardo; Talarico, Simonetto, Ferri, Bonanni; Gazo, Calzi, Zazzi (Bottone dal 14’ st); Rolando (Becchio dal 26’ st), Giovio; Scapini. A disposizione: Consol, Granzotto, Musso, Cusinato, Piraccini, Lercara, Salvatore. All. Ramella.

OLTREPOVOGHERA (4-1-4-1): Cizza; Battistotti, Di Placido, Colombo, Tomat; D’Aniello; Coccu, Pitarresi, Chimenti (Panigada dal 20’ st), Cleur (Doria dall’11’ st), Romano. A disposizine: Paioli, Hajrullai, Monopoli, Dagnoni, Sabau, Zemide, Margaglio. All. Fasce.

Arbitro: Cascone di Nocera Inferiore (Roman Fulin di Maniago e Tesolin di Portogruaro).

Note - Ammoniti: D’Aniello. angoli: 8-2; fuorigioco: 9-2; tiri (in porta): 15 (10) - 4 (3); falli: 11-11; recupero: 0’ + 5’.


© RIPRODUZIONE RISERVATA