La passione e lo sport corrono sulle due ruote
Come ogni anno non delude l’appuntamento con “Pedala coi campioni”, la 17esima edizione di un evento che riesce nell’impresa di riunire molti ciclo-amatori della nostra provincia e non solo. (Foto by Varese Press)

La passione e lo sport corrono sulle due ruote

Grande successo per “Pedala con i Campioni”: ai nastri di partenza addirittura 1545 persone

E come ogni anno, la Pedala con i Campioni è stata un successo. Ieri è andata in scena la 17esima edizione di un evento che riunisce molti ciclo-amatori della nostra provincia e non solo.

Alla partenza al Brinzio si sono presentate oltre 1500 persone (1545 gli iscritti per la precisione) colorando una mattinata che ogni anno regala soddisfazione e beneficenza.

Come ci conferma anche l’organizzatore Sergio Gianoli, che in questi ultimi mesi si è davvero sdoppiato per mettere in piedi la manifestazione, «è andata molto bene. C’era davvero tanta gente e la stragrande maggioranza degli iscritti ha pedalato. Il nostro obiettivo è stato raggiunto, c’è stata come da tradizione la benedizione alla madonnina, con don Luca di Rancio Valcuvia. Gilberto Simoni ha mantenuto la promessa e si è unito a noi, però è stata una bella edizione, in linea con quelle degli ultimi anni.

Per fortuna, nonostante i numerosi partecipanti sulle strade, non ci sono stati incidenti e cadute. Senza avere grosse star del ciclismo presenti, devo dire che la partecipazione dei ciclo-amatori ci ha confermato l’attaccamento che c’è a questo tipo di manifestazione. Ed è un grande piacere sapere che la gente aspetta la Pedalata con i Campioni dell’8 dicembre».

Ma c’è anche un aspetto che Sergio ci tiene a sottolineare in maniera particolare: «Mi ha fatto piacere vedere la presenza di tantissimi ragazzi, addirittura della categoria Giovanissimi, ma c’erano anche tanti Esordienti, tanti Allievi, in generale molti più giovani rispetto al solito.

È importante che questi ragazzi capiscano il fine benefico e si abituino a partecipare a questo tipo di manifestazioni, non competitive, insieme ai ciclo-amatori, per entrare in contatto con un mondo che è diverso da quello che frequentano di solito».

Pranzo al completo, estrazione a premi con in palio la maglia di campione del mondo di Peter Sagan e anche quella di Contador. Insomma, alla Pedala con i Campioni non è mancato davvero nulla.

«Quest’anno come l’anno scorso - prosegue Gianoli - abbiamo allestito un villaggio di partenza con gli stand delle associazioni a cui abbiamo donato il ricavato, quindi San Martino Onlus, Comitato Pro Deborah onlus, Ail Varese, Centro Studio Sclerosi Multipla, Sestero onlus e Bububusettete onlus, e anche gli stand di alcuni espositori.

Un modo per dare un po’ di colore e di contorno. Ringrazio per la collaborazione il Comune di Rancio, la Protezione Civile, la Pro Loco, gli Alpini».

Il prossimo appuntamento è domenica all’Ippodromo di Varese per la Pedalata dei Babbi Natale: ritrovo alle ore 10 in Mountain Bike, alle 11.30 panettone per tutti ed estrazione a premi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA