La Sab Legnano festeggia il salto in serie A. «Occasione che non potevamo farci sfuggire»
La Sab può festeggiare: il ripescaggio in serie A è realtà (Foto by Archivio)

La Sab Legnano festeggia il salto in serie A. «Occasione che non potevamo farci sfuggire»

Ufficiale il ripescaggio della squadra del presidente Nebuloni: «Ora tocca a noi onorare la categoria. Ci toglieremo soddisfazioni...»

La Sab Volley Legnano può festeggiare. Ieri, la Lega Pallavolo Serie A Femminile ha ufficializzato il ripescaggio della squadra legnanese in A1. Così, il nostro territorio potrà vivere un derby imperdibile, con l’orgogliosa matricola - la cui casa sarà ancora il PalaBorsani di Castellanza - che sfiderà la Unet Yamamay Busto.

Come detto, ieri la Lega Pallavolo Serie A Femminile, ha reso noti i nomi delle 12 squadre ammesse alla massima categoria nazionale, trasmessi in giornata al Consiglio Federale della Fipav dopo l’esame compiuto dalla Commissione competente. È stata quindi accolta la domanda di ripescaggio presentata dalla SAB, che sarà ai nastri di partenza della prossima A1 in grande forma. «È una notizia che ci riempie di felicità e soddisfazione - il commento del presidente della SAB Volley Alfio Nebuloni - e che ora ci mette davanti a una nuova sfida. Ci è capitata un’occasione che non potevamo lasciarci sfuggire, adesso tocca a noi onorare nel migliore dei modi la categoria. Siamo ben consapevoli del salto di qualità che stiamo compiendo e del maggior impegno richiesto dalla Serie A1. Sono convinto però che la squadra che stiamo completando in questi giorni sarà all’altezza della situazione e potrà giocarsela con tutti, togliendosi anche delle soddisfazioni».

Calendario e date della stagione che sta per cominciare saranno quindi resi noti nelle prossime settimane ma il roster delle squadre partecipanti è già ufficiale: oltre a Legnano ci saranno anche Imoco Volley Conegliano, VBC Pallavolo Rosa Casalmaggiore, Agil Volley Novara, Volley Bergamo, River Volley Piacenza, Pallavolo Scandicci, Futura Volley Busto Arsizio, Azzurra Volley San Casciano, Pro Victoria Pallavolo Monza, Polisportiva Filottrano e Robursport Pesaro.

Panzeri Veste Lo Sport sarà lo sponsor tecnico per l’intera stagione sia per la prima squadra che per i club consociati e i colpi di mercato fanno ben sperare per una stagione da protagoniste: dopo le straniere Ogoms e Pencova è stata messa sotto contratto anche Giada Cecchetto, una che a Casalmaggiore giocava le gare di Champions League e che è rimasta affascinata e colpita dalla favola e dal progetto legnanese.

Sulla carta è l’alternativa a Silvia Lussana, in realtà risulta facile pensare che coach Pistola possa prediligere una squadra con molte più titolari rispetto alle 6 che vanno in campo di partenza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA