Questa Uyba non muore mai. E stasera c’è già la sfida decisiva
Le farfalle hanno sette vite: 0-3 a Cremona e 1-1 nella serie contro Casalmaggiore. Stasera la sfida verità (Foto by Archivio)

Questa Uyba non muore mai. E stasera c’è già la sfida decisiva

Le farfalle passano 0-3 a Cremona, dove alle 20.30 è in programma gara-3: chi vince va in semifinale

La Unet Yamamay sbanca Cremona, dimostra di avere sette vite e conquista l’accesso a Gara-3 dei quarti di finale contro la Pomì Casalmaggiore dopo una partita vincente e convincente. Dopo il ko in 5 set di venerdì 7 aprile in gara-1 le farfalle di Mencarelli dovevano imporsi con qualsiasi punteggio sul campo delle avversarie per tenere in vita il sogno tricolore e continuare a lottare per l’accesso alle semifinali; è quindi arrivato il più rotondo degli 0-3, come a dire: «Se ci davate per morte, noi siamo ancora qui, vive più che mai».

Si giocherà quindi questa sera (20.30 a Cremona) il match decisivo per l’accesso alla semifinale di martedì con Novara, giustiziera di Scandicci nei quarti, con Casalmaggiore che, dopo un campionato eccellente, dimostra di patire, e non poco, la furia biancorossa: le cremonesi sono state infatti eliminate in semifinale di Cev Cup e hanno dimostrato più di un problema nella serata di ieri.

Il primo set è l’emblema del carattere ritrovato e della luce che è tornata ad accendersi in casa bustocca: le biancorosse soffrono in partenza sotto i colpi di un avversario affamato di vendetta e vanno sotto fino al 21-17, il momento in cui cambia, nettamente, la partita.

Diouf e Stufi siglano i punti decisivi per risalire la china, Signorile mette a segno il muro decisivo su Tirozzi per il 24-26 finale e lo 0-1 che consegna certezze e entusiasmo alla squadra.

Nel secondo la Pomì ci prova ma l’Uyba è straripante e dopo il massimo vantaggio sul 12-18 si rilassa chiudendo però sul 22-25 finale, preludio del 20-25 con cui si chiude un terzo set combattuto nelle prime battute ma poi gestito in scioltezza. Le avversarie sono in sofferenza: Fabris, trascinatrice delle cremonesi in gara-1, non è quella di 12 giorni fa e la Uyba è corsara col netto punteggio di 0-3. Chi vince stasera continua a sognare.

Pomì Casalmaggiore-Unet Yamamamy 0-3
Parziali: 24-26, 22-25, 20-25.

CASALMAGGIORE: Peric, Sirressi (L), Turlea 6, Gibbemeyer 10, Bosetti 9, Guerra 7, Fabris 1, Stevanovic 7, Tirozzi 8. Ne: Bacchi, Zuleta, Lloyd, Gibertini (L2). All. Caprara.

BUSTO ARSIZIO: Stufi 13, Signorile 4, Fiorin 5, Witkowska (L), Vasilantonaki 17, Diouf 12, Moneta, Berti 10, Spirito (L2), Negretti. Ne: Cialfi, Martinez B., Martinez M., Pisani. All. Mencarelli.

Arbitri: Feriozzi - Frapiccini.

Note - Spettatori: 2589.


© RIPRODUZIONE RISERVATA