Alpini in soccorso del Comune. Per salvare il verde... al verde
L’assessore Riva accoglie a braccia aperte le penne nere

Alpini in soccorso del Comune. Per salvare il verde... al verde

Sessanta volontari in arrivo per potare e sistemare 900 piante. «Dimostrazione d’affetto per la città»

Il verde è... al verde: tocca alla Protezione Civile Alpina intervenire per potare le piante dei viali. Domenica per la Giornata del Verde Pulito maxi-operazione per la “spalcatura” di oltre 900 piante.

Saranno una sessantina in tutto, in arrivo da tutta la provincia di Varese (da Origgio a Laveno), i volontari della sezione di Protezione Civile dell’Associazione Nazionale Alpini che domenica mattina tra le 7 e le 12.30 “regaleranno” alla città di Busto Arsizio un massiccio intervento di potatura e sistemazione delle chiome degli alberi di alcuni dei principali viali della città.

Duplice valenza

Un’operazione che ha una duplice valenza, perché per la Prociv delle penne nere sarà «un’esercitazione per gli specialisti dell’antincendio boschivo - come spiega il vicecoordinatore Carlo Adale - utile per testare le attrezzature per le linee tagliafuoco e le attrezzature dei radiofonisti, mentre per la città sarà un aiuto indispensabile per questo tipo di lavori che il Comune, di fronte ad un patrimonio arboreo enorme, fa sempre più fatica ad effettuare. L’unico costo a carico dell’amministrazione sarà infatti quello del forfait assicurativo per i volontari, mentre i cassoni per la raccolta delle ramaglie li metterà a disposizione gratuitamente la ditta bustocca Marchini Piante.

«Quella degli Alpini è una dimostrazione d’affetto nei confronti della città - afferma l’assessore, anch’egli orgogliosamente penna nera, Alberto Riva - gli Alpini parlano poco ma agiscono. È la prima volta che viene svolta un’operazione del genere, fortissimamente voluta dal nostro capogruppo Franco Montalto, in veste di vicepresidente di Varese».

Con la Prociv

In previsione, c’è anche un’allargamento agli attrezzatissimi Alpini del sistema di Prociv cittadina. Domenica verranno potati gli 800 tigli del viale della Gloria (viali Diaz, Duca d’Aosta e Cadorna), oltre ad un centinaio tra querce, pruni e lagerstroemie lungo il viale Repubblica. Poi se ci sarà ancora tempo, gli Alpini si dirigeranno anche in via Valle Olona. A mezzogiorno, tutti alla sede Ana di villa Tosi per una polenta e bruscitti.

Sempre domenica mattina, verrà recuperata la Giornata del Verde Pulito: appuntamento alle 8.30 in via Volterra, per ora una trentina le adesioni, con un po’ di delusione per l’assessore Riva per i riscontri scarsi dalle scuole. «Confido - l’auspicio di Riva - che i consiglieri comunali saranno presenti, soprattutto quelli più innamorati del verde, dei parchi e degli sfalci. Io ci sarò, li aspetto con ansia».


© RIPRODUZIONE RISERVATA