Da Varese a Mendrisio in solo 21 minuti. La nuova linea sarà attivata dopo Natale
La nuova stazione

Da Varese a Mendrisio in solo 21 minuti. La nuova linea sarà attivata dopo Natale

Rete Ferroviaria Italiana ha annunciato per il primo dicembre prossimo il completamento vero e proprio delle opere

Da Varese a Mendrisio in 21 minuti di treno: la consegna del cantiere della Arcisate-Stabio consentirà l’attivazione della nuova linea appena dopo le vacanze di Natale.

Mentre i cantieri per ultimare tutte le opere a contorno della nuova tratta ferroviaria transfrontaliera, a partire dalle nuove stazioni, viaggiano a pieno ritmo, nei giorni scorsi Rete Ferroviaria Italiana ha annunciato per il primo dicembre il completamento vero e proprio dei lavori della nuova linea ferroviaria transfrontaliera che collega Varese alla Svizzera, connettendo i binari già esistenti attraverso la bretella Arcisate-Stabio. Un’opera che sul lato elvetico è già pronta e funzionante da tre anni, ma che sul lato italiano ha conosciuto le traversie e i ritardi che tutti conoscono.

Vista l’esigenza di prendersi il tempo necessario per il collaudo del nuovo collegamento ferroviario, con test e prove mirate a simulare le condizioni reali di esercizio e a verificare gli innovativi sistemi tecnologici installati, tra cui quello di transizione dinamica che consente ai treni di effettuare “in corsa” il passaggio dalla rete ferroviaria svizzera a quella italiana e viceversa, nei giorni scorsi si è scoperto che la messa in esercizio vera e propria della ferrovia Mendrisio-Varese slitterà all’inizio del 2018, invece che a metà dicembre, come era stato annunciato inizialmente nella prospettiva di far coincidere il nuovo servizio con l’entrata in vigore del nuovo orario ferroviario.

La piena attivazione del servizio commerciale è in programma quindi dopo le festività natalizie, il 7 gennaio 2018, come stabilito il 15 novembre scorso a Como nell’ambito del Comitato tecnico di coordinamento a cui hanno partecipato i rappresentanti di Cantone Ticino, Regione Lombardia, Ufficio federale dei trasporti, Rete ferroviaria italiana, Ferrovie federali svizzere, Trenord e Tilo che, da tempo, lavora per l’apertura della linea e per la programmazione del servizio di trasporto passeggeri. Le linee S40 (Como-Mendrisio-Stabio) e S50 (Bellinzona-Lugano-Stabio) verranno prolungate fino a Varese, mentre verrà riattivato il “ramo” di Porto Ceresio con il prolungamento dei treni che da Milano Porta Garibaldi oggi si fermano a Varese.

Infine da giugno 2018 la S40 da Mendrisio circolerà ogni due ore per Malpensa Aeroporto.

Con la S40 in particolare ci saranno frequenze ogni trenta minuti dalle sei del mattino alle nove di sera, poi una frequenza oraria fino a mezzanotte, per un tempo di percorrenza di 21 minuti tra Varese e Mendrisio e di 41 minuti (con una frequenza ogni orari senza cambi) tra Como e Varese.


© RIPRODUZIONE RISERVATA