Giavellotti e pallavolo. Sacconago sogna in grande

Giavellotti e pallavolo. Sacconago sogna in grande

Stelle splendenti sulla pista dell’”Angelo Borri”. Con tanta voglia di Federazione

BUSTO ARSIZIO - Mattinata di allenamenti mondiali al Centro di atletica “Angelo Borri” di Busto Arsizio. Ieri c’era la giavellottista Kelsey-Lee Roberts, fresca del decimo posto iridato a Londra, a percorrere la pista della Pro Patria ARC per preparare i prossimi impegni europei nella Diamond League. Una settimana di allenamenti per l’atleta australiana, accolta ieri anche dagli amministratori locali ben lieti di averla in città a calpestare il terreno di una struttura sportiva della provincia di Varese.

Come Bergamo

«Possiamo proprio parlare di eccellenza per il nostro Centro di atletica», commenta il vicesindaco Stefano Ferrario, ieri mattina passato dalla struttura comunale per constatare di persona la situazione: «La Kelsey-Lee Roberts si stava allenando e, sullo stesso terreno, c’erano i pallavolisti del Power Volley Milano che militano nel campionato di serie A1. Davvero una bella soddisfazione per Busto Arsizio».

Non è la prima volta che campioni dello sport optino per il Centro “Angelo Borri”, evidentemente adatto a soddisfare le diverse esigenze di allenamento per ogni singola disciplina. La classe, insomma, non è acqua, ben per questo «la Federazione italiana atletica leggera ha già inoltrato richiesta perchè il Borri possa essere un Centro federale regionale - ricorda il vicesindaco - Ci stiamo lavorando».

Per essere “promosso” Centro federale regionale occorrerebbe un intervento alla pista, forse l’intero rifacimento dello stesso terreno di gara di atletica per un costo di circa 400 mila euro. Impegno possibile? «Valuteremo se i lavori sono vincolanti, se sia effettivamente opportuno rifare la pista e se ci si possa appoggiare a un bando della regione Lombardia per avere dei finanziamenti», indica per il momento Ferrario. Il quale ricorda che: «Con noi, in Lombardia, ci sarebbe solo Bergamo».

Tutti qui

Restano, dunque, aperti i sogni di gloria del Centro bustocco “Angelo Borri” che, nel frattempo, può godersi la fama di struttura prediletta da atleti di fama mondiale come la Kelsey-Lee Roberts e da squadre come quella dei Power Volley Milano.

Chi avesse gettato lo sguardo da quelle parti, ieri, può dunque continuare a credere ai propri occhi. La bella e giovane giavellottista sarà per una settimana intera ad allenarsi in quel di Busto, nuovo vanto per la città del Varesotto che continua a guardare avanti, a quello che potrebbe essere domani senza precludersi alcuna possibilità. E sognando sempre in grande.


© RIPRODUZIONE RISERVATA