In buca... con i Bruscitti
Polenta e Bruscitti, il piatto per eccellenza della tradizione culinaria bustocca è stato la portata principale della cena di ieri al golf Club Le Robinie prima dell’ultima giornata dei mondiali di Pitch & Putt (Foto by Archivio)

In buca... con i Bruscitti

Ai mondiali di Pitch&Putt di Solbiate Olona il piatto tipico di Busto Arsizio diventa protagonista

Cubani, giapponesi e bulgari stregati dai “Bruscitti di Busto Grande”: i Mondiali di Pitch&Putt al golf club Le Robinie celebrano la cucina bustocca.

«È la prima volta che ci affacciamo ad una manifestazione internazionale in ambito sportivo» ammette con orgoglio il Gran Maestro del Magistero dei Bruscitti Antonio Colombo.

Oggi per le premiazioni è atteso l’assessore regionale allo sport Antonio Rossi: «Sosteniamo manifestazioni come questa, che sono strumento di promozione per lo sport per tutti».

Alla vigilia dell’ultima giornata dei campionati del mondo IPPA di Pitch &Putt, in corso al golf club Le Robinie di Solbiate Olona, la serata dedicata alla cucina tipica bustocca, di fronte agli atleti di 15 nazioni, tra cui la delegazione cubana con la console generale a Milano Oneida Barò Estrada e quella giapponese.

In sala il Gran Maestro del Magistero dei Bruscitti di Busto Grande Antonio Colombo, con la classica mantella rossa, mentre il confratello onorario Carlo Farioli, presidente della federazione internazionale di Pitch&Putt, ha sfoggiato il collare del Magistero. «Siamo già stati presenti a convegni di respiro internazionale - fa sapere Antonio Colombo - ma un’occasione sportiva come questa è davvero la prima volta anche per i Bruscitti. Una vetrina straordinaria per far conoscere in tutto il mondo la nostra specialità».

Nel menu della cena di gala “Busto Grande a tavola”, antipasti tipici, risotu e luganiga (risotto con la salsiccia) e l’immancabile Polenta e Bruscitti, cucinata come vuole il disciplinare della Confraternita che preserva e tutela la tradizione del piatto tipico bustocco per eccellenza.

Intanto oggi alla chiusura è atteso l’assessore regionale allo sport e alle politiche giovanili, l’ex canoista Antonio Rossi.

«Regione Lombardia conferma il suo impegno nel sostenere direttamente le grandi manifestazioni sportive che si svolgono sul territorio lombardo e che sono un valido strumento per la promozione dello sport per tutti - fa sapere l’assessore - abbiamo voluto inserire questa manifestazione tra i grandi eventi sportivi di Regione Lombardia per la novità che può rappresentare il gioco del pitch&putt, in sintesi il gioco corto del golf, e per la tipologia del gioco stesso che, non dovendosi avvalere di forza nel tiro, rappresenta uno sport adatto anche ai giovanissimi».

Rossi ricorda anche che «le competizioni internazionali, come il World Strokeplay Championship oltre ad essere un importante riflettore puntato sul nostro territorio, rappresentano per i giovani talenti uno stimolo e la possibilita’, come in questo caso, di potersi confrontare sul campo con i campioni».

«È per questo che con i nostri bandi, come quello a sostegno delle manifestazioni sportive, vogliamo sostenere la realizzazione di eventi volti alla promozione dello sport per tutti».


© RIPRODUZIONE RISERVATA