Lavoro e disoccupazione giovanile. Sei incontri per contrastare la crisi

Lavoro e disoccupazione giovanile. Sei incontri per contrastare la crisi

Il progetto è organizzato da InFormaLavoro e InformaGiovani e prevederà diversi eventi gratuiti dal 4 al 24 marzo

Nel corso del mese di marzo saranno organizzate dai servizi InFormaLavoro e InformaGiovani una serie di iniziative per promuovere l’incontro tra domanda e offerta di lavoro.

La Provincia di Varese aderisce anche quest’anno all’iniziativa regionale “Job day 2017 - Iniziative per il lavoro”, promossa da Anci Lombardia e dal Coordinamento Regionale Informagiovani della Lombardia.

L’obiettivo sarà quello di valorizzare una serie di iniziative che si terranno sul territorio a partire dal mese di marzo, e avranno il focus puntato sulle problematiche del lavoro giovanile, sulle politiche attive per il lavoro e, inoltre, sulla formazione e l’orientamento lavorativo.

In provincia di Varese dal 4 al 24 marzo si terranno ben sei eventi per favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro e saranno organizzati da alcuni Comuni aderenti alla rete InFormaLavoro/InformaGiovani, durante i quali verranno presentati anche una serie di servizi e diversi strumenti per muoversi con successo nel mondo del lavoro.

Oltre a momenti informativi, si prevedono diverse attività più specifiche quali simulazioni del colloquio di lavoro, incontri per approfondire le tecniche di ricerca del lavoro con internet. Inoltre ci sarà la possibilità di formarsi ed aumentare le proprie capacità riguardo ad un operazione specifica che sta assumendo sempre più importanza nel mondo lavorativo : la scrittura del curriculm vitae.

Tutti gli eventi sono gratuiti e curati dagli sportelli InFormaLavoro/InformaGiovani dei Comuni che hanno aderito all’iniziativa: Castellanza, Gorla Maggiore, Marnate, Olgiate Olona, saronno e Varese.

«La rete dei servizi InFormaLavoro e InformaGiovani è una realtà importante nel territorio provinciale perché consente di mettere in connessione e valorizzare le risorse ed i soggetti che a livello locale offrono supporto ai cittadini in cerca di occupazione» ha dichiarato Giuseppe Licata, Consigliere delegato al Bilancio e alle Politiche per il Lavoro. «Ringrazio in particolare i Comuni che hanno aderito a questa importante iniziativa promossa a livello regionale che consentirà a molti cittadini di accedere a servizi e opportunità per facilitare la ricerca di un’occupazione non lontano da casa loro».

Negli ultimi anni la disoccupazione giovanile è diventata una delle più importanti problematiche che affliggono il nostro paese: questo genere di iniziative, corali e partecipative, possono dare un contributo per risolverlo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA