Brutti, sporchi, cattivi... e innamorati

Brutti, sporchi, cattivi... e innamorati

Radio Lupo fa ballare intere generazioni . E sulle note dei Metallica scatta anche una proposta di matrimonio

La Rock Night all’Opera Cafè di Radio Lupo Solitario fa il tutto esaurito. Locale pienissimo di brutti, sporchi, cattivi e innamorati. Ciliegina sulla torta è infatti stata una proposta di matrimonio rockissima: il futuro sposo aveva chiesto Elvis, i dj hanno sparato i Metallica a tutto volume. E chiaramente lei ha detto “Sì”.

Il successo dell’appuntamento di sabato sera, con Radio Lupo Solitario ormai prossima a tornare anche in etere oltre che sul web, rende ancora più solido il progetto di trasformare l’Opera Rock Cafè di Jerago con Orago nella nuova “tana del lupo”, come fu per Capolago negli Anni 80. Ma andiamo alla serata. Gli intenti erano chiarissimi: dagli Ac/Dc ai Metallica tutto il meglio del rock italiano e internazionale per ballare e scatenarsi. Ai dischi Oscar Scandroglio, Miki Squillante, Sem Pizzuto, Giorgio Fioretti e Paolo Manga. Ovvero gli storici dj della leggendaria emittente radiofonica di Samarate e le new entry prontissime a esordire on air.

«Alle 20.30 già ha iniziato ad arrivare gente – racconta Fioretti – Da mezzanotte alle 3 il locale era letteralmente imballato. È andata bene».

Il meglio è venuto da chi ha voluto essere presente: ragazzi dai 18 ai 60 anni. Coppie rock con figli al seguito. Qualcuno ha scelto l’Opera Rock e la serata per festeggiare il suo diciottesimo compleanno, un passaggio ideale all’età adulta. Chi adulto lo è già da parecchio ma ha conservato la fede nel rock c’è voluto essere. Non perché fosse un amarcord, ma perché quella era ed è la sua musica. E allora mano al guardaroba: padri con magliette arrivate da concerti strepitosi di Metallica o Iron Maiden, giacchino in jeans con stampata la riproduzione di Appetite for distruction. E in braccio il figlio di 7 o 8 anni. Bambini che alla fine hanno seppellito tutti scatenandosi sino alle 3 del mattino: «Nessuno se ne è andato sino alla fine della serata. Hanno chiuso il locale come accadeva anni fa al Nautilus» spiega Fioretti.

Radio Lupo intanto trasmetteva la diretta live sui canali web raccogliendo in diretta il messaggi WahtsApp di chi c’era e voleva farsi sentire. «Ad un certo punto un ragazzo, che non si è firmato, ci ha scritto che voleva chiedere alla fidanzata di sposarlo in quel momento – spiega Fioretti – Chiedeva che mettessimo Elvis. Abbiamo scelto i Metallica». Dal palco è stato chiesto: «chi sei? Fatti riconoscere?». E luiha risposto, alzando una mano. Luci su di lui, Metallica in sottofondo, microfono in mano, il ragazzo ha chiesto alla sua Alex di sposarlo: e lei, ovviamente, ha detto sì. E se vi siete persi la questa Rock Night riprovateci a fine maggio quando Radio Lupo dovrebbe tornare all’Opera Cafè. Brutti, sporchi, cattivi e romantici di ogni età, fatevi avanti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA