Garanzia Giovani: gli incentivi speciali

Garanzia Giovani: gli incentivi speciali

Lavoriamoci SU

Vorrei assumere un giovane che sta svolgendo un tirocinio extracurriculare finanziato dal programma Garanzia Giovani: sono previsti degli incentivi?

Una circolare dell’Inps fornisce chiarimenti in merito all’incentivo speciale previsto in caso di assunzione di giovani che abbiano svolto, o che stiano svolgendo, un tirocinio extracurriculare finanziato nell’ambito del Programma Garanzia Giovani. Innanzi tutto l’incentivo è riconoscibile a tutti i datori di lavoro per le assunzioni a tempo indeterminato o con apprendistato professionalizzante, effettuate su tutto il territorio nazionale, nel periodo che va dall’1 marzo al 31 dicembre 2016 e riguardanti lavoratori che abbiano avviato e/o concluso un tirocinio extracurriculare entro il 31 gennaio 2016; il tutto nei limiti delle risorse stanziate che ammontano a 50 milioni di euro. Inoltre il super bonus spetta per l’assunzione di quei giovani che, all’inizio del percorso del tirocinio extracurriculare, siano in possesso del requisito di NEET (Not education, employment or training), ossia non siano inseriti in un percorso di studio e non siano occupati.
Inoltre va detto che per uno stesso lavoratore il super bonus può essere riconosciuto per un solo rapporto. L’incentivo? Consiste in un contributo da un minimo di 3mila ad un massimo di 12mila euro, fruibili in 12 quote mensili di pari importo e, in caso di conclusione anticipata del rapporto, va proporzionato alla durata effettiva dello stesso.
L’ammontare del bonus assunzioni dipende dal profilo del giovane inserito ed è più alto per coloro che sono più difficilmente collocabili sul mercato del lavoro. Attenzione: sono esclusi dal beneficio alcune tipologie di contratto come quello di apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore; il contratto di apprendistato di alta formazione e ricerca; il contratto di lavoro domestico, intermittente e accessorio.
Per quanto riguarda la procedura essa prevede l’attivazione on line tramite l’applicazione DiresCo sul sito dell’Inps.

PER INFORMAZIONI RIVOLGERSI AGLI ESPERTI
Area Lavoro di Confartigianato Imprese Varese

[email protected]

Vuoi rimanere in contatto con il mondo del lavoro? Compila il nostro form LAVORIAMOCI SU

Puoi trovare la rubrica completa LAVORIAMOCI SU cliccando qui


© RIPRODUZIONE RISERVATA