Trovato il corpo dell’escursionista disperso da sabato. Fatale una caduta
archivio

Trovato il corpo dell’escursionista disperso da sabato. Fatale una caduta

L’uomo, 42 anni, originario di Origgio si è allontanato dai due amici con cui stava facendo un’escursione sul Monte Legnone per camminare sulla cresta

È stato avvistato il corpo di un uomo, originario di Origgio, che risultava disperso da sabato. Dell’uomo non si avevano più notizie da quando, durante un’escursione sul Monte Legnone, a Colico (Lecco), aveva deciso di salutare gli amici e procedere da solo lungo la cresta, a quota 2000 metri.
Voleva percorrere la via più panoramica, ma questa decisione gli è costata la vita. Il corpo è stato ritrovato grazie a una ricognizione aerea effettuata con un elicottero del soccorso. L’uomo è scivolato per 400 metri lungo il fianco della montagna, terminando la caduta con un salto fatale di circa 20 metri.
A dare l’allarme erano stati gli amici, preoccupati di non vederlo arrivare al bivacco, già nel pomeriggio di sabato.

Sul giornale in edicola domani l’approfondimento completo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Telegram Ti è piaciuto quest’articolo? Iscrivendoti al servizio Telegram, potrai ricevere le notizie più importanti direttamente sul tuo smartphone. Clicca qui per iscriverti