Un’intera notte di lotta contro le fiamme

Un’intera notte di lotta contro le fiamme

L’incendio è divampato domenica sera in una ditta di integratori alimentari

E’ stato completamente spento ieri mattina all’alba lo spaventoso incendio divampato dalla tarda serata di domenica in un magazzino di una ditta di integratori alimentari in via Lodi a Caronno Pertusella. Per diverse ore, infatti, le fiamme hanno tenuti impegnati numerosi mezzi dei vigili del fuoco del comando provinciale di Varese. Sul posto hanno operato venticinque vigili del fuoco provenienti dalle sedi di Saronno, Garbagnate, Rho, Busto Arsizio, Gallarate, Legnano, Milano e Varese. Dieci gli automezzi impiegati nelle operazioni: due autopompe, tre autobotti, un’autoscala, il carro schiuma (automezzo per la produzione di schiumogeno utilizzato per lo spegnimento) e gli specialisti del nucleo N.B.C.R. (Nucleare Biologico Chimico Radiologico).

Produzione distrutta

Quella a cavallo tra sabato e domenica è stata una nottata di fuoco dalle parti di Caronno Pertusella. Per il momento non è ancora chiaro cosa sia successo: non è stato chiarito con esattezza neppure l’origine del rogo. Fatto sta che a un certo punto dall’interno del magazzino le fiamme sono divampate molto rapidamente estendendosi lungo la superficie del locale all’interno del quale pare fosse ammucchiata della merce di cui l’azienda si occupa. In pochissimi minuti le fiamme hanno trovato alimento, minacciando una superficie sempre più vasta, fino a lambire anche altre parti del deposito. Stando alle prime informazioni la zona della produzione e il magazzino sono stati interamente distrutti, mentre sarebbe rimasta illesa la parte che fa riferimento all’area amministrativa degli uffici direzionali. Le fiamme si sono sviluppate interessando buona parte dello stabilimento aziendale di via Lodi.

L’allarme

Il fuoco che è divampato in pochissimi istanti, per intenderci alle spalle del Burger King, è stato notato da diversi passanti che hanno subito lanciato l’allarme. Sul luogo dell’incendio si sono precipitati i mezzi di soccorso dei vigili del fuoco che hanno dovuto lavorare tutta la notte per rimettere l’area in sicurezza. Sono stati compiuti diversi rilievi per definire con esattezza come si sono svolti i fatti, ma al momento le circostanze non sono state ancora definite con precisione. Resta da chiarire anche l’origine delle fiamme. Della faccenda si stanno occupando i carabinieri della Compagnia di Saronno. Le operazioni di spegnimento delle fiamme sono state seguite anche dai dirigenti dell’azienda.


© RIPRODUZIONE RISERVATA