Cara mamma, noi due abbiamo vinto... E oggi è la festa di chi ci è stato davvero vicino
Alfano (Foto by Redazione Web)

Cara mamma, noi due abbiamo vinto... E oggi è la festa di chi ci è stato davvero vicino

Un pensiero per te... di Luca Alfano

Chissà quanti bei pensieri ti passavano per la mente mentre mi facevi il bagnetto, quel bambino tanto voluto e sognato era finalmente realtà, come tutte le mamme avresti dato la vita per vedermi felice in eterno come lo eri tu in quel momento... Ma la vita è strana, alle volte le più belle favole in un attimo si trasformano in incubi...

Ogni giorno nei tuoi occhi lucidi vedo un’immagine, ogni giorno un’immagine diversa di un ricordo passato insieme, ogni tua ruga è un capitolo di un libro scritto a 4 mani...

Quante ne abbiamo passate, io, te, Simone e Lello, forse neanche Dio lo sa, e quante ne stiamo passando, ma a noi basta ritrovarci ogni tanto nella mia stanza in quei momenti di sconforto in cui mi state vicino per fare un rewind e darci forza perché insieme siamo una potenza...

Quante volte ce la siamo vista brutta, “Signora Luca non è messo bene», quante volte ti sei sentita queste parole da camici bianchi, quante lacrime hai versato per quelle quattro lettere L U C A...

E oggi, e oggi sono 40 anni, mamma hai un figlio di 40 anni, e chi l’avrebbe mai detto? Siamo persone super positive e ottimiste, ma guardiamo anche in faccia la realtà e per noi oggi è una vittoria, per tutte le battaglie che abbiamo vinto e che combattiamo ogni giorno, tutte queste battaglie di una guerra lunga e dispendiosa...

Oggi è un traguardo, l’ennesimo traguardo, ma anche un nuovo input per credere e sperare in un futuro migliore, perché in fondo ce lo meritiamo...

Oggi non è il mio compleanno, ma è la nostra festa, la festa di tutte le persone che ci sono sempre state vicino anche solo con una parola, ecco oggi è la festa di tutti noi...

Mamma abbiamo vinto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA