Consiglio comunale di Varese: la nostra diretta LIVE

Consiglio comunale di Varese: la nostra diretta LIVE

Seguite con noi il Consiglio comunale varesino in diretta in tempo reale. La maggioranza chiude alle proposte della minoranza. È polemica

00.57 - Ultima votazione della serata sul patto dei sindaci per l’ambiente: approvato con 22 voti favorevoli.

00.40 - L’assessore all’Ambiente, Benessere e Sport Dino De Simone propone l’ultimo emendamento riguardante il tema sull’energia sostenibile.

00.37 - Il provvedimento sull’unificazione dei servizi di Polizia Locale tra i comuni di Varese, Casciago e Lozza, duramente contestato dall’opposizione a causa delle criticità legate alla carenza di uomini, è stato approvato con 19 voti favorevoli, 5 contrari e 2 astenuti.

00.21 - Il consigliere comunale della Lega Nord Carlo Piatti contesta l’accordo sovracomunale, siglato tra Varese, Casciago e Lozza, legato alla Polizia Locale, «perchè il nostro corpo dei vigili ha gravi carenze di organico».

23.04 - Gli emendamenti avanzati dalla minoranza sbattono contro il muro della maggioranza. L’esito dei voti è sempre lo stesso: 11 favorevoli e 18 contrari.

22.47 - Sono in corso le votazioni degli emendamenti, con polemiche da parte della Lega Nord per la chiusura della maggioranza sulle proposte avanzate.

22.39 - Pinti: «Monitoraggio, ogni tanto ti faccio vedere quello che svolgo, o meglio, come e in base a cosa decido di elargire i contributi. La giunta ha dato parere negativo a riguardo soltanto davanti alla parola monitoraggio».

22.37 - Longhini: «Prima di votare il regolamento convochiamo le associazioni culturali, sportive e di volontariato per presentare il testo».

22.32 - Pinti: «Esigenza di regolamentare contributi e patrocini. Da parte del mondo delle associazioni ci sono stati malumori per le modalità con cui vengono elargiti i contributi».

22.25 - Il vicesindaco Daniele Zanzi parla della sicurezza stradale e dell’importanza dell’illuminazione di ogni parte della città. «La sicurezza deve essere la parola d’ordine. Non è possibile fare sicurezza senza un lavoro sinergico con le altre forze dell’ordine. Avremo semafori intelligenti per rilevare le infrazioni in tempo reale, avremo tutto il centro storico tutto in ZTL, potenzieremo il controllo del vicinato, controllo ma anche coesione e collaborazione tra vicini. Come assessorato abbiamo un lavoro di coordinamento. In questo settore basta una buona organizzazione. Concretezza e fatti per garantire la massima sicurezza al cittadino».

22.21 - Ivana Perusin, assessore al Commercio: «Creazione di uno sportello online per i cittadini, semplificando le procedure ai nostri uffici. Cercheremo di dare risposte semplici per organizzare un evento di qualsiasi genere, per risolvere problematiche o per altre informazioni richieste. Una sorta di agenda digitale sarà messa a disposizione al cittadino, in modo da fornire al cittadino il supporto migliore».

22.14 - Roberto Molinari, assessore ai Servizi sociali, ha sottolineato l’importanza del sostegno indirizzato alle famiglie in difficoltà. «Abbiamo ricevuto una donazione anonima, e insieme al donatore decideremo chi ne avrà più bisogno».

22.04 - Francesca Strazzi, assessore alle Politiche giovanili: «Ampliare il polo attrattivo per i giovani in zona Informa Giovani e aula studio Forzinetti. Con il progetto dei quartieri, chiedo ai presenti di raccogliere quali sono le problematiche e quali sono i punti di forza di ciascun quartiere, in modo da far nascere iniziative cercando di portare sempre più gente in ogni parte della città».

21.55 - Continuano gli interventi sul bilancio. Cristina Buzzetti, assessore al bilancio, ha individuato due criteri fondamentali da perseguire, ottimizzare risorse e stabilizzare le entrate.

21.44 - Andrea Civati, assessore ai Lavori pubblici: «Partecipare al bando “periferie” in soli 30 giorni per noi ha rappresentato una sfida. Abbiamo investito nell’area delle stazioni, area che da anni doveva essere sistemata. Solo prendendoci grossi rischi possiamo raggiungere le nostre ambizioni, per far crescere la nostra città». «Sarebbe bello che tutti i consiglieri e tutti gli assessori - continua Civati - venissero a Roma a firmare la convenzione tra comune e governo».

21.42 - Tema violenza sulle donne. In mezzo alla sala è stata posta una sedia con una giacca rossa appoggiata e a fianco due paia di scarpe da donna sempre color rosso.

21.37 - Rossella Dimaggio, assessore ai Servizi educativi: «Abbiamo voluto investire per offrire ben 38 ore di sport alla settimana suddivisi per tutti i complessi dove si fa il doposcuola, affinchè i bambini possano svolgere attività sportive e di svago. Nel caso si vincesse il bando legato alla buona scuola, andremmo ad usufruire di 24 milioni per costruire un polo di ricerca pedagogica all’interno un asilo nido e una scuola materna».

21.35 - Galimberti: «Bisogna insistere su manifestazioni culturali come Nature Urbane, un vanto per la città, nonchè una risorsa importante anche dal punto di vista economico».

21.33 - Il sindaco sta relazionando sul bilancio, richiedendo l’intervento di tutti gli assessori.

21.31 - Un plebiscito: 28 favorevoli su 28 per la cittadinanza onoraria a Meneghin.

21.25 - Cittadinanza onoraria al cestista Dino Meneghin. Pinti Lega Nord: «Voto a favore sia per Meneghin sia per Pozzecco». Carlo PIatti Lega Nord:«Campioni del genere, con un palmarés invidiabile, sono una ricchezza per la città».

21.14 - Simone Longhini, capogruppo di Forza Italia, ha evidenziato alcuni dei problemi a Sant’Ambrogio: dai lavori di asfaltatura, all’ingresso del cimitero in zona villa Toeplitz sempre aperto. «Sarebbe meglio chiuderlo durante le ore notturne».

21.06 - Prende subito parola il sindaco Davide Galimberti. Matteo Ferrario nominato nuovo comandante della Polizia Locale. Galimberti: «Abbiamo bisogno di un corpo sempre più efficiente». Ferrario presente in sala accolto dagli applausi: «Spero di svolgere la mia professione al meglio e portare la mia esperienza a Varese»

Ore 21.04 - Il Consiglio comunale si sta per insediare.


© RIPRODUZIONE RISERVATA