Cyberbullismo in rete. “Siamo tutti vittime”
Un incontro contro il cyberbullismo

Cyberbullismo in rete. “Siamo tutti vittime”

Domani al Cineteatro San Giorgio di Bisuschio (ingresso gratuito) un incontro per conoscere

“Siamo tutti vittime” - Prevenzione dei comportamenti a rischio in rete - è il titolo significativo di una conferenza in programma domani, venerdì 16 settembre, alle 20,45 presso il Cineteatro San Giorgio di Bisuschio (ingresso gratuito), dell’oratorio San Giovanni Bosco, a cura della dottoressa Cristina Mastronardi, con il Patrocinio di Pro Loco Bisuschio e Comune di Bisuschio. La cronaca ci riporta quotidianamente episodi di violenza che nascono e si diffondono attraverso la rete e l’incontro intende approfondire concetti quali cyberbullismo, sexting, grooming on line, adescamento online e, più in generale, i rischi connessi alle nuove tecnologie, attraverso il riferimento a casi di cronaca, sfortunatamente sempre più diffusi. Quali argomenti verranno affrontati durante l’incontro? «Verranno analizzati fattori di rischio e di protezione - risponde la dottoressa Mastronardi, psicologa e psicoterapeuta, che realizza progetti di prevenzione dal bullismo e dai rischi connessi alle nuove tecnologie nelle scuole di Varese e Milano - con riferimento al concetto di trauma nell’insorgenza di problematiche connesse al mondo virtuale e progetti di prevenzione sia in ambito scolastico sia clinico. Verrà, infine, approfondito il ruolo dell’EMDR, un approccio psicoterapico integrato, nel trattamento di traumi legati all’attaccamento, che costituiscono terreno fertile per l’insorgenza di problematiche connesse al mondo virtuale, e la possibilità di elaborare con EMDR i traumi e le conseguenze legate all’utilizzo improprio e inconsapevole dei mezzi tecnologici».


© RIPRODUZIONE RISERVATA