Il Cairoli’s Got Talent compie cinque anni
La presentazione (Foto by Varese Press)

Il Cairoli’s Got Talent compie cinque anni

Lo spettacolo si svolgerà al Teatro di Varese domenica

È stata presentata ieri mattina in Sala Matrimoni a Palazzo Estense la quinta edizione del Cairoli’s Got Talent, che si terrà domenica 4 giugno alle 21 al Teatro Apollonio-Openjobmetis in piazza della Repubblica.

«Una bella iniziativa che ci piace supportare, anche in linea con la candidatura di Varese a Città dei Giovani» ha commentato il sindaco Davide Galimberti, che ha concesso il patrocinio del Comune all’evento organizzato dal Liceo Classico “Cairoli”.

Per la seconda volta dalla sua nascita nei corridoi del “Cairoli” – durante l’occupazione del novembre 2012 contro la politica dei tagli - lo spettacolo approda dunque al Teatro di Varese e lo fa come sempre secondo la struttura del talent show, portando sul palco allievi presenti e passati: una decina di talenti, per la maggior parte cantanti e musicisti, fra cui un gruppo gospel, ma anche un’esibizione di ginnastica ritmica, inframmezzati da sketch comici e numeri di cabaret. Secondo i dettami del noto genere televisivo, ci saranno quattro giudici di gara che avranno il compito di esprimere il loro parere sulle esibizioni, al fine di decretare il vincitore della serata.

«Abbiamo concepito il talent come un evento aperto a tutta la cittadinanza» hanno spiegato i rappresentanti d’Istituto e della Consulta degli studenti, organizzatori dello spettacolo «e quindi auspichiamo di riempire l’Apollonio non solo di studenti ma anche delle loro famiglie e di tutti coloro che vorranno partecipare, anche senza essere legati direttamente al nostro liceo: è il nostro regalo alla città che per il primo anno ci fa l’onore del patrocinio.

Sarà una serata dedicata al divertimento, che vuole sfatare il mito dello studente del Cairoli un po’ distaccato e con il naso eternamente sui libri.

Noi cairolini stiamo organizzando una serie di eventi dedicati ai varesini e il talent ha riscosso così grande successo nelle scorse edizioni che ce lo stanno copiando in tutta la Lombardia».

L’ingresso è libero e gratuito fino ad esaurimento posti, anche se verranno raccolte offerte all’entrata per portare avanti i numerosi progetti d’istituto.

Molto orgogliosi dell’iniziativa anche Salvatore Consolo, il dirigente scolastico, e Oreste Premoli, presidente degli Amici del Cairoli, ente sostenitore dell’evento che è sponsorizzato da Manymal, il brand di abbigliamento made in Varese che sforna le t-shirt più famose d’Italia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA