Tanti volontari, fatica e sorrisi. Così parco Zanzi sarà più verde
Tanti volontari nell’arco della giornata di ieri si sono messi al lavoro per ripiantumare parco Zanzi, pesantemente danneggiato dopo la tromba d’aria di agosto (Foto by Varese Press)

Tanti volontari, fatica e sorrisi. Così parco Zanzi sarà più verde

Tanti cittadini ieri hanno affiancato i cinque stelle varesini per ripiantumare oltre trenta alberi

VARESE - Tigli, carpini, querce e altre piante molto giovani. Totale, oltre 30 alberi ripiantumati. Così il parco Zanzi alla Schiranna è pronto a tornare a rivestirsi di verde.

Nell’ambito della giornata nazionale intitolata “Piantiamo alberi per far rinascere la vita” e andata in scena in tutta Italia, anche la città di Varese ha trovato il suo ruolo da protagonista. Grazie al meetup Varese 5 Stelle, che ha aderito alla manifestazione mettendo nel mirino della propria sensibilità il parco Zanzi della Schiranna, pesantemente danneggiato dopo che una tromba d’aria lo scorso agosto aveva sradicato quattro grossi platani e divelto tassodi e abeti. Ieri pomeriggio dunque molti grillini varesini, lasciate prontamente a casa le bandiere politiche, molte associazioni del territorio e soprattutto diversi passanti che hanno interrotto le proprie camminate per dare una mano, si sono rimboccati le maniche, hanno preso guanti e badili e hanno partecipato all’opera di ripiantumazione del parco.

Presenti e attivi anche il consigliere pentastellato Paola Macchi e l’Onorevole Cosimo Petraroli, che ieri pomeriggio hanno voluto partecipare in prima persona sudando e faticando tra i sorrisi per dare un contributo forte e personale alla causa green che tanto sta a cuore al Movimento. E che tanto prende, al cuore, anche la stessa Varese, la Città Giardino recentemente colpita nell’anima con il devastante incendio al Campo dei Fiori. «La nostra intenzione era quella di ripiantumare la zona del Campo dei Fiori - spiegano ancora sudati ma felici i militanti di Varese 5 Stelle - ma al momento ci sono ancora in corso delle indagini e sarebbe stato tutto più complicato. Così abbiamo pensato al parco Zanzi, danneggiato solo pochi mesi fa. Ci siamo divertiti molto, tra sorrisi, vanghe e guanti è stato un momento importante».

Alla giornata nazionale di ripiantumazione degli alberi, puntualmente fissata a due giorni di distanza dalla giornata nazionale dell’albero (21 novembre), hanno aderito oltre cinquanta capoluoghi per un totale di oltre 26mila piante messe a dimora. Tra queste città, dunque, anche Varese.

«L’iniziativa è nata proprio con la volontà di coinvolgere le amministrazioni e siamo stati felici che anche la nostra abbia aderito - continuano i grillini varesini - Ieri abbiamo visto un grande senso di partecipazione e collaborazione che ha dato un significato ulteriore alla giornata».

L’amministrazione della Città Giardino ha partecipato con entusiasmo alla manifestazione. Gli alberi ripiantumati, infatti, sono stati donati dal Comune e al parco Zanzi si è infilato i guanti per dare una mano anche il vicesindaco Daniele Zanzi, sempre in prima linea quando si parla di questioni ambientali. «Ieri al parco Zanzi sono stati messi a dimora oltre trenta alberi che l’amminitrsazione ha voluto donare. È stata una buona iniziativa ed è stato appagante vedere tanti volontari che indipendentemente dalla propria appartenenza politica si sono messi a disposizione per questa nobile causa. Sono andato a congratularmi con loro e per l’amore dimostrato per la natura e per il verde che anima e colora la nostra città».


© RIPRODUZIONE RISERVATA