Un Rombo lungo 73 anni. Leggiuno in festa per Gigi Riva
Gigi “Rombo di tuono” Riva ha compiuto ieri 73 anni

Un Rombo lungo 73 anni. Leggiuno in festa per Gigi Riva

Gli auguri del fans club al campione nato nel paesino sul Maggiore

LEGGIUNO - Giornata speciale ieri per Leggiuno e per tutto il calcio italiano; Gigi Riva, nato il 7 novembre del 1944 proprio nel paesino affacciato sul lago Maggiore, ha compiuto 73 anni. A Rombo di Tuono, come viene soprannominato, sono arrivati gli auguri di tutti i leggiunesi, di cui si è fatto portavoce Claudio Ferretti, presidente del Fans Club Gigi Riva. «Ho sentito Gigi qualche giorno fa per telefono - racconta Ferretti - oggi (ieri per chi legge) è stato impossibile contattarlo; il telefono era sempre occupato dalle tante telefonate di auguri ricevute. Compatibilmente con qualche acciacco di salute, Riva sta bene e si ricorda sempre del suo paese natale».

Affetto senza fine

L’affetto che lega Leggiuno, la provincia di Varese e il lago Maggiore a Rombo di Tuono è inscindibile nonostante i tanti chilometri di distanza da Cagliari dove il bomber della nazionale italiana si è stabilito da quando a 18 anni ha lasciato il Varesotto. «Quando ci sentiamo parliamo sempre di Leggiuno con cui è legato da tantissimi ricordi - prosegue il presidente del Fans Club leggiunese - parliamo del suo amato lago e anche dei tanti amici che ancora ha qua in paese, oltre a quelli che purtroppo sono scomparsi».

Nel cimitero di Leggiuno sono sepolti i genitori di Riva che in paese ha sempre casa. «Anche se per motivi di salute è un po’ di anni che non viene - ricorda Ferretti - la sua casa leggiunese è sempre frequentata da figli e nipoti». Un legame forte con il suo paese d’origine che secondo il presidente del Fans Club andrebbe coronato dal conferimento di un’onorificenza comunale. «Se la cittadinanza onoraria non è fattibile si pensi ad esempio ad assegnarli le chiavi della città, non solo per i suoi meriti sportivi ma anche per aver sempre portato in alto il nome di Leggiuno» propone Ferretti.

Gli omaggi

La Regione, su indicazione del consigliere varesino Luca Marsico, ha attributo a Rombo di Tuono il premio più prestigioso di Regione Lombardia come la Rosa Camuna.

«In questa giornata di festa per il compleanno di Gigi Riva gli rivolgo un pensiero di vicinanza ed amicizia anche a nome di tutta Regione Lombardia che, quest’ anno, l’ha omaggiato con la Rosa Camuna rendendo, così, il giusto onore ad un figlio della Lombardia e della nostra provincia di Varese. Un esempio per i giovani anche attraverso lo sviluppo di scuole di calcio, vere palestre di vita per i ragazzi» le parole di Marsico.

Un messaggio di auguri a Gigi Riva anche da parte di Francesco Pellicini, l’attore luinese protagonista di uno spettacolo teatrale proprio su Rombo di Tuono. «Auguri al più forte attaccante italiano di tutti i tempi» ha scritto Pellicini su Facebook.


© RIPRODUZIONE RISERVATA