«Black out colpa delle forti piogge». A Comerio e Barasso torna il sereno
Un’immagine del guasto che ha mandato in tilt le linee di Comerio e Barasso

«Black out colpa delle forti piogge». A Comerio e Barasso torna il sereno

Tim in azione, quasi tutte le utenze ripristinate. I sindaci: «Un sollievo»

Si è per fortuna quasi completamente risolto il guasto alla linea telefonica Tim che ha messo in ginocchio e isolato, da mercoledì scorso, gran parte delle utenze telefoniche dei Comuni di Comerio e Barasso, compresi i due municipi, le scuole, l’ufficio postale e gli ambulatori medici, senza dimenticare le attività produttive e i tanti privati.

Già nella scorsa notte, tra martedì e mercoledì, diverse utenze sono tornate attive e il loro numero è aumentato nel corso della giornata di ieri. Un bel sospiro di sollievo per i due paesi, e per i due sindaci Silvio Aimetti e Antonio Braida che si sono subito attivati e che avevano informato del grave problema di black out dei telefoni anche il prefetto di Varese Giorgio Zanzi; problemi si sono registrati anche ovviamente sulla linea internet.

Due cavi in tilt

È la stessa Tim a spiegare i termini del grave guasto che ha generato il black out e il disservizio, documentando anche fotograficamente la complessità dell’intervento effettuato dai tecnici dell’azienda. «Desideriamo precisare - fanno sapere da Tim - che si tratta di un guasto su due cavi ad alta capacità trasmissiva che sono stati danneggiati dalle forti precipitazioni che la scorsa settimana hanno interessato la zona. L’intervento di particolare complessità sta interessando più squadre di tecnici che lavorano senza soluzione di continuità; si prevede la risoluzione del guasto entro la nottata di oggi (ieri per chi legge, ndr)».

Come la situazione generale sia migliorata già dalla mattinata di ieri è lo stesso sindaco di Comerio a confermarlo. «La linea è tornata sia in Comune che in altri edifici pubblici e in buona parte delle case dei comeriesi già nella mattinata di mercoledì - dice Aimetti - mi sono sentito con i dirigenti dell’azienda che mi hanno assicurato che tutto sarà risolto entro poche ore; per il momento, circa il 90% delle utenze è tornato a funzionare».

Stessa situazione anche a Barasso dove circa i quattro quinti del paese era rimasto senza linea telefonica; un problema anche in vista del referendum di domenica per la trasmissione dei dati elettorali alla Prefettura. «All’inizio l’azienda ci aveva comunicato che il problema non si sarebbe risolto prima di sabato, il che sarebbe stato inammissibile - conclude il sindaco di Comerio - capisco la gravità del guasto da riparare, dovuto a seri problemi strutturali, ma ho fatto presente ai dirigenti di Tim che non è accettabile la totale mancanza di informazioni e comunicazioni da parte loro nei nostri confronti e in quelli dei cittadini».


© RIPRODUZIONE RISERVATA