Si schianta a Gavirate contro un muro con la macchina. Denunciato
Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Varese (Foto by Archivio)

Si schianta a Gavirate contro un muro con la macchina. Denunciato

Il 42enne automobilista, sottoposto ad alcoltest, aveva bevuto cinque volte più del consentito

GAVIRATE - Ubriaco al volante si schianta con l’auto: ci rimette patente e macchina. L’incidente è avvenuto a Gavirate tre notti fa. L’automobilista, 42 anni, rientrava molto probabilmente da una serata di bevute.

Per cause ancora in corso di accertamento, ma potrebbe essersi trattato di un colpo di sonno forse dovuto ai troppi drink, l’automobilista ha perso il controllo della vettura. Per pura fortuna in quel momento sulla strada non arrivavano altri mezzi. Il bilancio dell’incidente altrimenti avrebbe potuto essere decisamente più pesante. Il quarantaduenne ha fatto quindi tutto da solo finendo fuori strada e andandosi a schiantare contro un muro di cinta. L’incidente è stato notato da residenti e passanti che hanno chiamato i soccorsi. Sul posto è arrivata in pochi minuti una pattuglia dei carabinieri della compagnia di Varese già impegnata in uno dei tanti controlli straordinari voluti dal comando provinciale dell’Arma al fine di garantire un Ferragosto sicuro ai cittadini.

Nell’incidente l’automobilista non ha fortunatamente riportato ferite gravi. La leggerezza gli sarebbe potuta costare carissima. Come da norma i militari hanno sottoposto il quarantaduenne a controlli per verificare se fosse sotto l’effetto di stupefacenti e ad alcoltest. E a quest’ultimo l’uomo è risultato più che positivo. Il suo tasso alcolemico era infatti di 2,2 grammi per litro. Ovvero di quasi cinque volte superiore al massimo consentito dalla legge. L’uomo è stato quindi denunciato per guida in stato d’ebbrezza. La patente gli è stata ritirata (ci rimetterà anche 10 punti) mentre l’auto gli è stata sequestrata ai fini della confisca. In sintesi non rivedrà più la propria vettura. Quello della guida in stato d’ebbrezza è un fenomeno che negli anni è andato crescendo. Ed è trasversale. Uomini e donne, giovani e anziani, stando alle statistiche nessuno è esente purtroppo. I più diligenti a quanto pare sembrerebbero essere i neo patentati ligi alla norma che li vuole al volante con un tasso alcol emico pari a zero.

I militari, inoltre, sempre durante i controlli di Ferragosto hanno segnalato due ragazzi quali assuntori abituali di droga alla Prefettura. I carabinieri della stazione di Porto Ceresio hanno segnalato un ventenne trovato in possesso di un grammo di hashish. I militari della stazione di Malnate hanno invece segnalato un venticinquenne, già noto alle forze di polizia, perché trovato in possesso di due grammi di marijuana.n


© RIPRODUZIONE RISERVATA