Whirlpool, hai un cuore grande così. Lavatrici e asciugatrici ai terremotati
«Vorremmo restituire un piccolo gesto di quotidianità», parola di Sami Kahale

Whirlpool, hai un cuore grande così. Lavatrici e asciugatrici ai terremotati

L’iniziativa, insieme a Procter Gamble, aiuterà la popolazione di Norcia

Dieci container lavanderia, composti ciascuno da lavatrici, asciugatrici, ferri da stiro e detergenti per il bucato, a disposizione delle popolazioni colpite dal terremoto del Centro Italia.

Whirlpool, la multinazionale dell’elettrodomestico che ha sede a Cassinetta, si conferma ancora una volta attenta al sociale e in collaborazione con un’altra multinazionale come Procter & Gamble, sostiene le famiglie colpite dal sisma. Un’iniziativa di solidarietà in collaborazione con il Dipartimento di Protezione Civile che ha previsto la donazione, in alcuni moduli container allestiti per garantire l’assistenza dei cittadini sui territori colpiti, di dieci container lavanderia composti da diversi elettrodomestici: lavatrici, asciugatrici, ferri da stiro Whirlpool, Indesit e Hotpoint, detergenti P&G Dash e Lenor per il bucato. La collaborazione tra P&G, i cui prodotti sono utilizzati da quasi cinque miliardi di persone e Whirlpool Corporation, il primo produttore mondiale di elettrodomestici, nasce con l’obiettivo concreto di offrire un aiuto effettivo alle popolazioni terremotate, per permettere loro di svolgere, nonostante le condizioni di precarietà, attività quotidiane come fare il bucato e stirare.

«Far parte di una comunità significa essere vicini a chi attraversa momenti di difficoltà - commenta Esther Berrozpe Galindo, presidente di Whirlpool Emea e vicepresidente di Whirlpool Corporation - Whirlpool e le sue persone si sono mobilitate fin da subito per offrire il proprio contributo concreto alle attività di soccorso nei momenti di emergenza. Questo progetto si inserisce nel quadro di una serie di iniziative a sostegno delle popolazioni terremotate che ha un comun denominatore che è la solidarietà».

I container lavanderia serviranno a completare l’allestimento dei moduli abitativi allestiti nei Comuni di Norcia e nelle frazioni di Ancarano, Frascaro, Popoli, San Pellegrino e Savelli; saranno attivi 24 ore su 24 e interamente gratuiti. «Ringrazio Whirlpool e P&G che, calandosi realmente nei bisogni dei territori colpiti, hanno valutato le reali esigenze e proposto una donazione davvero utile per i cittadini colpiti» afferma Angelo Borelli, vicecapo Dipartimento della Protezione Civile. Gli elettrodomestici Whirlpool e i prodotti per il bucato di P&G serviranno dunque per cercare di ritornare alla normalità.

«Unendo le forze con Whirlpool e Protezione Civile, abbiamo voluto offrire alle persone un aiuto concreto, come quello di fare il bucato, che ci auguriamo possa restituire un piccolo gesto di quella quotidianità famigliare drammaticamente interrotta dal sisma» sottolinea Sami Kahale, presidente di P&G Sud Europa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA