Cade dal motorino e viene travolta. Anziana muore a Ponte Tresa
La donna, 87 anni, ha perso il controllo del suo motorino forse in seguito a un improvviso malore. Una volata caduta sull’asfalto è stata investita da un veicolo (Foto by vigili del fuoco)

Cade dal motorino e viene travolta. Anziana muore a Ponte Tresa

Il dramma - Incidente mortale ieri in via Grumello. La vittima, Fernanda Toletti, forse colta da un malore

LAVENA PONTE TRESA - Drammatico incidente in via Grumello: muore Fernanda Toletti, 87 anni, pensionata residente a Cadegliano Viconaco. Forse è stato un malore a causare lo scontro fatale. L’incidente è avvenuto una manciata di minuti dopo le 12 di ieri a Lavena Ponte Tresa: via Grumello è il nome che la strada statale 233 assume attraversando il territorio comunale. La ricostruzione dell’accaduto è al vaglio dei carabinieri della stazione di Lavena Ponte Tresa, immediatamente intervenuti con i vigili del fuoco di Luino e i mezzi inviati sul posto dal 118: inizialmente era pronto ad alzarsi in volo anche l’elisoccorso. Secondo quanto accertato sinora Toletti era in sella al suo motorino Piaggio 50.

Una strada tortuosa

La donna era uscita molto probabilmente per effettuare delle commissioni e viaggiava in direzione Marchirolo. In quel tratto la Statale è caratterizzata da una serie di curve molto strette, quasi dei tornati. Toletti, affrontando l’ultima svolta ha improvvisamente perso il controllo del motorino. Così come confermato da alcuni testimoni.
Ed è proprio per questo che si ipotizza che l’anziana abbia avuto un malore improvviso, una mancamento che le ha impedito di indirizzare in modo corretto il motorino. Il motorino Piaggio, invece di curvare, ha praticamente tagliato in diagonale il tornante andando ad invadere l’opposta corsia di marcia. Sulla quale viaggiava un fuoristrada Toyota Land Cruise, guidato da un italo-svizzero di 84 anni. L’uomo a quel punto s’è trovato il motorino di fronte all’improvviso senza avere modo di evitare l’impatto. I due mezzi si sono scontrati frontalmente.
Un urto violento: il Piaggio si è incastrato sotto il fuoristrada. La pensionata nello schianto ha perso il casco, che indossava regolarmente, ritrovato a circa dieci metri di distanza dal luogo dello scontro, vicino alla piccola scarpata che costeggia la statale. L’ottantaquattrenne, che risiede in Canton Ticino, si è immediatamente fermato. La chiamata ai soccorsi è scattata immediata. I carabinieri hanno chiuso la Statale nel tratto interessato dall’incidente per permettere ai soccorsi di intervenire.

Deceduta sul colpo

Il 118 è arrivato in posto con ambulanza e automedica: per la pensionata non c’è stato nulla da fare. E’ morta praticamente sul colpo. L’automobilista, vista la gravità dell’accaduto, ha ceduto allo shock ed è stato colto da malore: è stato trasportato in codice verde all’ospedale di Luino. Le sue condizioni sono buone. La salma di Fernanda Toletti è stata composta all’obitorio dell’ospedale di Luino e si trova a disposizione dell’autorità giudiziaria che, nelle prossime ore, disporrà l’autopsia sul corpo dell’anziana. Come da prassi l’automobilista è indagato per omicidio colposo quale atto dovuto: gli accertamenti in corso chiariranno fatti e responsabilità. L’incidente ha avuto inevitabili ripercussioni sul traffico con code e rallentamenti.
Per soccorrere i coinvolti e rilevare l’incidente, del resto, la chiusura del tratto di strada era fondamentale


© RIPRODUZIONE RISERVATA