Il “papà” della Prociv apre la casa dei volontari

Il “papà” della Prociv apre la casa dei volontari

L’ex ministro varesino Zamberletti inaugura il Fontanone di Gemonio rimesso a nuovo

C’era anche l’ex ministro varesino Giuseppe Zamberletti, considerato il padre della moderna protezione civile, come ospite d’onore, a inaugurare, domenica a Gemonio, il nuovo edificio, conosciuto come il Fontanone, affidato al locale gruppo di Protezione Civile e in particolare alla Squadra Antincendio. Ospite più autorevole per questa occasione speciale non poteva davvero esserci; Zamberletti dopo essersi complimentato con i volontari gemoniesi della Prociv e con il loro fondatore e tuttora presidente Andrea Scaglia, con il sindaco Samuel Lucchini e con l’amministrazione comunale, ha tagliato il nastro con cui si è ufficialmente inaugurata la nuova sede, contribuendo a rendere ancora più speciale la giornata.

Gruppo antincendio

Tantissimi cittadini hanno preso parte alla manifestazione oltre a numerose associazioni del paese, come ad esempio il gruppo alpini. Presenti anche il presidente della Comunità Montana Valli del Verbano Giorgio Piccolo, i carabinieri di Cuvio, la polizia locale, la banda e il parroco don Silvio Bernasconi che ha benedetto la nuova struttura e i volontari. Sempre nel corso della mattinata, è stata firmata, dal sindaco Lucchini e dal presidente Scaglia, la convenzione con la quale il Comune di Gemonio affida la nuova struttura, che si trova in via Fiume, al gruppo antincendio della Protezione Civile del paese, per i prossimi venti anni.

Il gruppo gemoniese che ha ottenuto il plauso dello stesso ex ministro Zamberletti, è stato fondato circa quarant’anni fa da Andrea Scaglia che ne è tuttora il presidente.

Grazie alla Comunità Montana

La Protezione Civile in tutti questi anni, si è sempre distinta per il suo impegno a difesa della sicurezza del territorio, riconosciuta come uno dei gruppi più attrezzati ed efficienti del Varesotto. La struttura affidata alla squadra antincendio che va a sostituire il vecchio magazzino è di circa cento metri quadrati e sorge in un’ampia area che si trova lungo il fiume Viganella.

È un lavoro di squadra quello che ha portato al raggiungimento dell’importante obiettivo; la nuova struttura è stata finanziata con un contributo della Comunità Montana Valli del Verbano e con un uno del Comune di Gemonio. La Squadra Antincendio gestirà il fabbricato per i prossimi vent’anni e come prevede la convenzione, in cambio, i volontari si occuperanno sia della manutenzione ordinaria, sia della sistemazione del verde, della pulizia e delle potature del vicino parco giochi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA