L’oratorio di Gemonio si fa più grande e bello. Nel nome di Vittore Cassani
Uno dei nuovi campetti realizzati in oratorio

L’oratorio di Gemonio si fa più grande e bello. Nel nome di Vittore Cassani

Oggi l’inaugurazione. Una targa dedicata all’indimenticabile sagrestano

GEMONIO - Un oratorio più accogliente, a disposizione di un sempre maggiore numero di ragazzi che lo frequenta e che non dimentica chi si è sempre a messo a disposizione della comunità senza mai risparmiarsi come Vittore Cassani, lo storico sagrestano, scomparso improvvisamente lo scorso maggio. L’appuntamento con la benedizione e l’inaugurazione dei nuovi spazi dell’oratorio di Gemonio e con la scopertura della targa in memoria di Cassani, è per oggi alle 10.30.

«Abbiamo svolto all’oratorio alcuni lavori - spiega il parroco don Silvio Bernasconi - che ci hanno consentito di recuperare alcuni spazi dismessi che non venivano utilizzati, in modo da metterli a disposizione dei ragazzi». Si tratta di una piccola palestra, di un piccolo atrio e di due sale giochi, oltre a un piccolo campetto da gioco ricavato dal giardinetto attiguo alla casa parrocchiale. Oltre all’inaugurazione di questi nuovi spazi, stamattina verrà scoperta e benedetta anche la targa in memoria di Cassani, il sagrestano di Gemonio, scomparso improvvisamente quattro mesi fa a 83 anni.

Cassani era conosciuto in tutto il paese per la sua disponibilità e simpatia, oltre che per essere l’incaricato dell’apertura nei periodi estivi dell’antica e splendida chiesa di San Pietro. Non solo un custode attento, ma anche una guida competente per i tanti turisti e visitatori della chiesetta che lui e la moglie Maria accoglievano sempre con grande calore; la targa sarà posta all’ingresso dell’oratorio.

«Abbiamo voluto posare questa targa ricordo perché anche i ragazzi del nostro oratorio possano ricordarsi nel tempo di Vittore - afferma don Silvio - abbiamo bisogno, soprattutto in questo nostro tempo, di figure vicine come la sua, che hanno testimoniato questo loro impegno, dando un esempio positivo».

Bambini, adolescenti, giovani e famiglie di Gemonio avranno a disposizione un oratorio più grande e in grado di accogliere e far giocare più persone. I limiti di capienza e di comodità della struttura sono emersi in tutta la loro evidenza soprattutto quest’estate, visto che all’oratorio estivo di Gemonio hanno partecipato tantissimi bimbi, impegnati nelle varie attività.


© RIPRODUZIONE RISERVATA