Nascondeva droga nel reggiseno per il fidanzato in carcere

Nascondeva droga nel reggiseno per il fidanzato in carcere

La ragazza di 27 anni era stata trovata in possesso di 5 involucri di hashish e marijuana durante il colloquio in carcere con il fidanzato. Per la giovane donna è arrivata la condanna a 8 mesi ai domiciliari

CUVEGLIO - Una giovane 27 aveva portato nel 2013 hashish e marijuana dentro il carcere per il suo fidanzato durante i colloqui, ma dall’ispezione a cui era stata sottoposta dal personale della Polizia Penitenziaria, erano saltati fuori alcuni involucri sospetti, nascosti nel reggiseno. All’ispezione dei cani antidroga erano emersi 2 involucri di marijuana ed hashish nascosti nel capo intimo e altri 3 che nascosti dentro la borsa. Per la 27enne, già gravata di precedenti specifici per spaccio di stupefacenti, era scattato l’arresto, proprio mentre si trovava già all’interno della casa circondariale.

In questi giorni, all’esito della condanna, la Procura della Repubblica di Varese ha emesso un ordine di carcerazione che prevede una pena di 8 mesi di reclusione da scontare. Ieri, i Carabinieri della stazione di Cuvio, hanno dato esecuzione alla misura, sottoponendola alla detenzione domiciliare presso la sua abitazione di Cuveglio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Telegram Ti è piaciuto quest’articolo? Iscrivendoti al servizio Telegram, potrai ricevere le notizie più importanti direttamente sul tuo smartphone. Clicca qui per iscriverti
Articoli più letti