Scoperte due “case dello spaccio” a Laveno e Sangiano

Scoperte due “case dello spaccio” a Laveno e Sangiano

Durante le perquisizioni di due abitazioni sono stati ritrovati quasi nove chili di droga tra marijuana, hashish e cocaina. Arrestati tre soggetti, di cui due coniugi

I carabinieri della Stazione di Laveno Mombello e della Compagnia di Varese hanno arrestato tre individui, una coppia di coniugi incensurati ed un uomo originario della provincia di Bergamo, per detenzione illecita di sostanze stupefacenti. L’irruzione dei militari presso la residenza della donna a Sangiano e presso un’abitazione di via Castellini a Laveno, ha portato alla luce 7 chili di marijuana, 350 grammi di cocaina e 1,5 chili di hashish. Tutti e tre i soggetti coinvolti sono stati arrestati e condotti in carcere.

Ampi approfondimenti sul giornale in edicola domani, domenica 7 maggio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA