Un lavoro di squadra per il Margorabbia. Al via lavori e cantieri per pulire il fiume
Le operazioni su 670 metri di fiume

Un lavoro di squadra per il Margorabbia. Al via lavori e cantieri per pulire il fiume

Gli interventi di Gruppi Comunali, Protezione Civile e Provincia interesseranno l’alveo e le sponde

Operazioni Fiume Sicuro domenica a Cunardo; a partire dalle 8, in località Maglio, lungo il corso del fiume Margorabbia, centosessanta volontari della Protezione Civile della provincia di Varese saranno impegnati in lavori di pulizia dell’alveo e delle sponde.

L’attività dei volontari interesserà un tratto del fiume pari a 670 metri, con l’attivazione di cinque cantieri operativi; tutti gli interventi sul corso d’acqua verranno effettuati applicando il protocollo previsto in questi casi e concertato tra la Provincia, la Regione e il Comune di Cunardo, con il supporto del Comitato di coordinamento volontari di Varese. L’obiettivo dell’operazione Fiume Sicuro è quello di mantenere libero da intralci il corso d’acqua, agendo sulla prevenzione.

«Quella di domenica mattina, non sarà una semplice esercitazione, bensì un intervento vero e proprio della nostra Protezione Civile, impegnata anche sul fronte idrogeologico e della prevenzione - afferma Davide Tamborini, consigliere provinciale delegato alla Protezione Civile - Si tratta di un’operazione che impiegherà un elevato numero di volontari provenienti da diversi gruppi di Protezione Civile del nostro territorio, i quali utilizzeranno anche i propri mezzi e attrezzature». Quello di domenica sarà il primo intervento in sinergia tra gruppi comunali, Ccv e Provincia di Varese e questo permetterà di migliorare il coordinamento con le varie realtà del territorio; il protocollo Fiume Sicuro potrebbe essere esteso ad altri corsi d’acqua provinciali. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA