Lunedì 06 Maggio 2013

La Canottieri piange Federico
«Era un esempio per tutti»

CASTRONNO È arrivata fino a Piediluco la notizia della tragica morte di Federico Benedetti, 19 anni di Castronno, vittima di un incidente in sella alla sua moto sabato pomeriggio lungo la provinciale del Lago D'Orta.  Un fulmine a ciel sereno sui campionati nazionali di canottaggio che si sono tenuti nel fine settimana. Federico era un canottiere, categoria esordiente, tra i remi della Canottieri Varese. Ci sarebbe dovuto essere anche lui sul bacino umbro a vogare con i compagni per conquistare una medaglia. I suoi allenatori sono senza parole: «Era un esempio per tutti - lo ricordano - per tenacia e determinazione». Choc anche a Castronno, dove Federico era molto conosciuto: «La conoscevo - dice il sindaco Luciano Grandi - è una famiglia storica di Castronno. È un dolore per tutti. Siamo vicini alla famiglia».

b.melazzini

© riproduzione riservata