Un tocco di colore per abbellire il lavabo. Ognuno può scegliere il suo rubinetto
Un modello della collezione Nice

Un tocco di colore per abbellire il lavabo. Ognuno può scegliere il suo rubinetto

Bagno e cucina - Il nuovo trend del settore propone miscelatori di ogni forma e natura con materiali preziosi e insoliti

Per completare il lavabo di bagno e cucina con un tocco di colore, arriva una nuova e irresistibile varietà di rubinetti attenti anche al risparmio idrico.
Nella scelta del rubinetto si parte dal lavabo: tipologia e stile dettano le regole e sono vincolanti anche per i comandi dell’acqua. Infatti, se tale elemento non è un modello standard che richiede un tradizionale rubinetto monoforo o a tre fori da appoggio sul bordo, bisogna orientarsi su quelli da top o da incasso a parete. Si passa poi allo stile: il nuovo trend del settore propone miscelatori colorati, per vivacizzare composizioni lineari e minimaliste, con finiture da coordinare alle tinte dominanti nella stanza o dei pavimenti: dalle nuance ispirate a quelle dei metalli, anche i più preziosi, per soluzioni che interpretano in chiave moderna lo stile classico. Insoliti e innovativi anche i materiali: dal vetro al metacrilato fino alla ceramica, con lavorazioni di estremo e curato decor. Caratterizzati da una bella palette di colori sono i miscelatore e le manopole della collezione Nice di Fantini che insieme agli elementi traslucidi creano sorprendenti effetti ottici e una piacevole esperienza sensoriale al tatto. Dress di Nobili (design Nilo Gioacchini) è invece una linea di rubinetteria che si inserisce in un progetto di arredo totale, con elementi coordinati a mobili, rivestimenti o accessori. Il miscelatore Axor Starck V è disponibile con ben tre nuove finiture in vetro: diamantata, smussata e nella sofisticata versione in porcellana bianca.


© RIPRODUZIONE RISERVATA